Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Violenti TEMPORALI e possibili NUBIFRAGI in arrivo, la Protezione Civile dirama l’ALLERTA, ecco le città colpite

METEO - Violenti TEMPORALI e possibili NUBIFRAGI colpiranno ancora l'ITALIA a causa di un VORTICE DEPRESSIONARIO: scatta l'ALLERTA della Protezione Civile, ecco la lista delle città colpite

Allerta meteo della Protezione Civile.
1 di 3
  • Vortice depressionario attivo nel Mediterraneo

    Un vortice depressionario è attualmente attivo sul Mediterraneo centro-meridionale e nella giornata di oggi ha portato un’ondata di più diffuso maltempo rispetto alla giornata di ieri, quando i nubifragi hanno colpito la Sardegna e in particolar modo le zone sudoccidentali e il cagliaritano, dove diversi sono stati i disagi e gli allagamenti. Infatti quest’oggi la goccia fredda da cui segue il movimento il predetto vortice depressionario, si è avvicinato ulteriormente verso la nostra Penisola posizionandosi nel settore centrale del Mediterraneo, mentre qualche giorno fa si trovava sui settori più occidentali.

    Temporali tra Lazio e Campania

    Dopo un pomeriggio foriero di temporali sulle Isole Maggiori, con la Sicilia tirrenica nel mirino dei nubifragi (e dove difatti non sono mancati diversi disagi dovuti perlopiù agli allagamenti) nel corso di questa sera il tempo è visibilmente peggiorato sul medio-basso versante tirrenico e più nello specifico diversi sistemi temporaleschi stanno interessando il Lazio e la Campania. Più precisamente le zone più colpite appaiono essere quelle costiere e, nella fattispecie del Lazio, la fascia litoranea centro-settentrionale. Nelle prossime ore tuttavia le condizioni meteo sono destinate qui a migliorare.

    Forte maltempo sulle Isole Maggiori e zone interne della Calabria

    Le condizioni meteo tenderanno ad un visibile peggioramento fin dalle primissime ore della giornata di domani sabato 12 settembre sulla Sardegna orientale, dove i fenomeni localmente potranno assumere carattere di nubifragio in sconfinamento nel pomeriggio anche sulle zone occidentali interessando in particolar modo il sassarese. Nel corso delle ore pomeridiane un forte peggioramento si verificherà anche sulla Sicilia, in particolare ancora una volta sul versante tirrenico dove i fenomeni prenderanno vita dalle zone sub-costiere e si estenderanno fin sul litorale. Possibili temporali intensi anche nelle zone interne della Calabria e sull’alto ragusano/siracusano in diffusione verso il nisseno e l’ennese. Condizioni in netto miglioramento in serata. PER TUTTI I DETTAGLI SULLE PREVISIONI METEO DELLA VOSTRA CITTA’ CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

  • Ecco il bollettino della Protezione Civile

    Riassunto brevemente il quadro meteorologico attuale e delle prossime ore, vi riportiamo il bollettino di vigilanza meteorologica emesso oggi dalla Protezione Civile e valido per domani: Precipitazioni: sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Sardegna e Sicilia, con quantitativi cumulati da deboli a moderati; da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Trentino, Alto Adige, settori alpini del Veneto, Campania meridionale, settori tirrenici di Basilicata e Calabria settentrionale, e Calabria centro-meridionale, con quantitativi cumulati generalmente deboli. Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: massime in locale sensibile aumento al Nord-Ovest, con valori massimi localmente elevati sulle zone pianeggianti del Centro-Sud. Venti: nessun fenomeno significativo. Mari: nessun fenomeno significativo. Fonte: Sito del Dipartimento della Protezione Civile – Presidenza del Consiglio dei Ministri.

  • Allerta gialla, ecco dove

    Sulla base di quanto scritto all’interno del bollettino che vi abbiamo riportato, il Dipartimento di Protezione Civile ha valutato queste allerte per domani: Per la giornata di domani, Sabato 12 settembre 2020: ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA: Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie. ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLASicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie.
    Interessati dunque dall’allerta tutti i capoluoghi della Sicilia.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: