Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 29 Gennaio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Violento NUBIFRAGIO colpisce Genova: TRAFFICO in TILT e qualche DANNO, i dettagli

METEO - Fenomeni intensi accompagnati da violente raffiche di vento provocano diversi problemi a Genova: albero caduto su automobile a Ponte Carrega, traffico in difficoltà a Sampierdarena e Certosa. Il Bisagno supera il 1° livello di guardia. Ponte "Camorga" interdetto al transito sulla SS225 a causa dell'ingrossamento dell'Entella

METEO – Violento NUBIFRAGIO colpisce Genova: TRAFFICO in TILT e qualche DANNO, i dettagli
Allagamenti, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Inverno dinamico, ma dicembre chiude sopra la media termicamente parlando

    Abbiamo ormai oltrepassato la metà della stagione invernale meteorologica (iniziata il 1° dicembre e che terminerà il 28 febbraio) e si può dunque iniziare a tirare qualche somma in merito: stando ai dati climatici di dicembre 2020 rielaborati dal CNR, il mese avrebbe chiuso con temperature oltre la media, nonostante sia stato comunque un mese particolarmente nevoso specie per Alpi e Appennini e con frequenti perturbazioni. Non c’è motivo di pensare che dati pressoché simili si otterranno per gennaio, dato che sta scivolando via allo stesso modo del suo predecessore.

    Maltempo polare sull’Italia quest’oggi

    Com’era evidente dal quadro previsionale disponibile nella giornata di ieri, le condizioni meteo all’interno della nostra Penisola sarebbero quest’oggi evolute in favore del maltempo, che sta in queste ore interessando in particolare il nordovest e la fascia tirrenica. Tale peggioramento è dovuto all’avanzata di una saccatura di origine polare marittima che sta comunque portando nevicate a bassa quota sul basso Piemonte.

    Violento nubifragio colpisce Genova, diversi danni e disagi

    Nel corso di questo tardo pomeriggio un violento nubifragio accompagnato da altrettanto forti raffiche di vento ha interessato la città di Genova, dove vigeva e vige tutt’ora un’allerta meteo codice giallo diramata dalla Protezione Civile. I fenomeni intensi, innescati come scritto in precedenza dall’avanzata di una saccatura di matrice polare marittima, hanno portato diversi danni e disagi sul capoluogo ligure, soprattutto legati alla viabilità, come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • Il torrente Bisagno supera il 1° livello di guardia, albero caduto a Ponte Carrega; problemi al traffico nei quartieri di Sampierdarena e Certosa

    Le forti e insistenti piogge odierne, hanno ingrossato anche diversi torrenti e fiumi del genovese, come ad esempio il Bisegna che ha superato il 1° livello di guardia e, stando a ciò che si apprende dal sito “genova24.it” anche l’Entella (per il quale è stato chiuso il Ponte “Camorga” sulla SS225) e il Lavagna si sono ingrossati, avvicinandosi alla soglia di guardia. Qualche danno a Ponte Carrega dovuto ad un albero caduto su un automobile, senza feriti. Diversi disagi legati al traffico a causa degli allagamenti nei quartieri di Sampierdarena e Certosa. Simili disagi anche sulla A10 dove si segnalano diverse gallerie allagate tra Genova Aeroporto e Genova Pra’.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: