Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 22 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Violento NUBIFRAGIO si abbatte su Avellino e Provincia: esondato fiume e ALLAGAMENTI, sospesa Avellino-Turris. VIDEO

METEO - Un violento NUBIFRAGIO si è abbattuto su Avellino e su buona parte della sua provincia: esondato il fiume Fenestrella, numerosi gli interventi dei pomperi. Sospesa e rinviata Avellino-Turris, valida per il campionato di Serie C. Ecco il VIDEO di quanto accaduto

Allagamenti, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Forte maltempo al centro-sud, tromba d’aria a Nettuno sul basso litorale romano

    Le condizioni meteo risultano ancora fortemente perturbate sulla nostra Penisola dopo una settimana comunque pregna di maltempo. Partenza sprint dell’autunno astronomico il cui equinozio è quest’anno avvenuto il 22 settembre e da allora l’Anticiclone non si è più fatto vedere sull’Italia. Piogge e temporali talvolta intensi si concentrano quest’oggi soprattutto sulle regioni centro-meridionali, Sardegna inclusa. Da evidenziare una tromba d’aria abbattutasi nel corso del pomeriggio sul basso litorale romano, in quel di Nettuno. In serata il tempo tenderà ad un miglioramento seppur temporaneo su gran parte del centro.

    Duramente colpite anche le regioni nordorientali

    Lo spostamento verso il Mar Adriatico del minimo depressionario che si è generato nel Tirreno nelle passate ore ha portato effetti anche sulle regioni nordorientali del Triveneto, oltre che in Romagna e parte dell’Emilia orientali. Qui si sono abbattuti acquazzoni a tratti intensi e occasionalmente accompagnati da attività elettrica e da fenomeni grandinigeni. Uno di quest’ultimi in particolare nel corso della prima parte di questo pomeriggio avrebbe interessato la località di Chioggia, nel veneziano, imbiancando completamente il paesaggio e portando uno scenario invernale, con disagi annessi.

    Il maltempo travolge la Campania

    Il maltempo quest’oggi ha però travolto anche la Campania, dove i fenomeni molto intensi sono stati accompagnati anche talvolta da attività temporalesca. Anche qui, come vedremo, gli acquazzoni hanno causato diversi problemi mettendo a rischio lo svolgimento di alcune partite professionistiche come Napoli – Genoa valida per la 2° giornata di campionato della Serie A (poi iniziata) e altre impedendone il proseguo. D’altronde nella giornata di ieri il bollettino del Dipartimento della Protezione Civile era stato abbastanza chiaro, diramando un’allerta meteo che era ed è valida praticamente per tutto il centro-sud.

  • Violento nubifragio si abbatte su Avellino e Provincia

    Ma il sistema temporalesco ha successivamente interessato anche la città di Avellino e tutta l’Irpinia: stando a ciò che riporta il sito “ottopagine.it” sarebbe esondato il fiume Fenestrella allagando tutte le strade adiacenti. Diversi gli allagamenti in città e in alcune zone della Provincia e altrettanti sono gli interventi dei Vigili del Fuoco con il Sindaco Costantino Giordano che avrebbe dissuaso la popolazione ad uscire di casa se non strettamente necessario. Il nubifragio ha peraltro causato l’interruzione della partita di Serie C Avellino-Turris che, stando al medesimo sito, sarebbe stata successivamente rinviata. A testimonianza di quanto scritto fin ora vi riportiamo il video del canale Youtube “AV LIVE“.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: