Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – VORTICE CICLONICO assedia l’Italia: sfuriata di TEMPORALI e GRANDINATE nelle prossime ore. Lista zone colpite

METEO - Rovesci, temporali e grandinate stanno per colpire l'Italia: piogge abbondanti in molte regioni, ecco dove

Temporali e grandinate in arrivo
1 di 3
  • Forti temporali al centro Italia

    Una violenta ondata di maltempo sta colpendo parte della nostra penisola, segnatamente il nord e in queste ore il centro, con alcune criticità già in atto. L’Italia risulta infatti divisa in due da un punto di vista meteo ma nelle prossime ore qualche pioggia e soprattutto un calo termico arriverà anche all’estremo sud. Fenomeni violentissimi si sono avuti in gran parte del nord ma anche su Umbria e Marche, dove non sono mancati danni soprattutto nell’anconetano a causa di grandine e vento. Non solo piogge e temporali ma anche un sensibile calo termico al nord e successivamente anche al centro. Inoltre, ancora per qualche ora ci sarà da fare i conti con piogge molto intense, anche in parte del sud, finora risparmiato dal maltempo, vediamo nel dettaglio. NUBIFRAGIO A MILANO CON DANNI

    Prossime ore ad alto rischio, zone colpite

    Il vortice ciclonico è ancora in azione sull’Italia e sta dispensando piogge da nord a sud. Al momento risulta escluso soltanto l’estremo meridione, in particolare la Puglia meridionale, la Calabria e la Sicilia centro-meridionale, dove anche oggi si sono raggiunti valori termici oltre i 35 gradi. Come detto, nelle prossime ore, avremo un miglioramento sulla Sardegna e al nord-ovest mentre avremo un peggioramento al nord-est (già duramente colpito) e in parte del sud. Forti temporali con annesse grandinate colpiranno Friuli Venezia Giulia, Veneto ed Emilia Romagna, risultando anche intensi lungo le zone costiere e nel Friuli. Altre piogge si attarderanno al centro, soprattutto in Adriatico mentre un peggioramento interesserà anche parte del meridione con venti molto forti e temporali anche intensi tra Molise, Puglia settentrionale e Campania. Raffiche di vento violente durante i temporali e possibili criticità.

    Tromba d’aria nel viterbese

    La situazione migliorerà nella giornata di domani quando gli ultimi fenomeni si attarderanno sulle Alpi e nelle aree interne del sud. Maltempo con grandinate e locali trombe d’aria sta interessando ormai da 24 ore il centro Italia e al momento sono due tre le regioni maggiormente colpite: Toscana, Lazio e Marche. Nella giornata di ieri un tornado a colpito anche la zona a nord di Viterbo con effetti devastanti e danni gravissimi. Come riportato da ontuscia.it, pesantissima risulta  la conta dei danni della tromba d’aria che ieri ha colpito Viterbo, da Castel d’Asso ha spazzato via tutto quello che ha trovato, proseguendo in diagonale ed attraversando Monterazzano, la Cassia Nord fino a spegnersi sulla Teverina verso Ferento. Urge adesso la richiesta dello stato di calamità della Regione Lazio.  Il maltempo sarà accompagnato da un sensibile calo delle temperature, dell’ordine di 10-12 gradi anche in quelle zone sin ora risparmiate.

  • Settimana con tempo variabile

    La settimana appena cominciata risulterà altalenante e con tempo spesso variabile sull’Italia. Il caldo tornerà in parte ad aumentare dalla giornata di giovedì durante le ore centrali del giorno mentre il tempo risulterà spesso variabile ma con tendenza a miglioramento nella seconda parte e con temperature gradevoli o localmente fresche sotto eventuali fenomeni.

  • Seguiteci sul canale YouTube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: