Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 17 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO: vortice depressionario in azione in ITALIA, ecco dove i fenomeni più intensi

METEO ITALIA: piogge, temporali e anche neve nelle prossime ore con il transito della perturbazione

METEO: vortice depressionario in azione in ITALIA, ecco dove i fenomeni più intensi
Vortice in azione con temporali e temperature in calo
1 di 3
  • Goccia fredda sul Mediterraneo, maltempo in azione

    Come anticipato nei precedenti editoriali ecco che un vortice depressionario, colmo di aria più fredda in quota, si getta sul Mediterraneo centrale portando un rapido ma intenso peggioramento meteo. Giornata di oggi che vedrà dunque piogge e temporali localmente intensi ma anche un calo della quota neve con fiocchi soprattutto sull’Appennino. In queste prime ore del giorno piogge sparse si segnalano su Emilia Romagna e regioni del Centro Italia, generalmente di debole o moderata intensità. Residue pioviggini interessano anche le pianure del Veneto ma qui ci attendiamo un generale miglioramento nel corso delle prossime ore. Nel pomeriggio infatti il maltempo si trasferirà al Centro-Sud con fenomeni che risulteranno più intensi su Abruzzo, Molise ma anche Puglia settentrionale e Sardegna. Aria più fredda in ingresso con quota neve in rapido calo e localmente fin sotto i 1000 metri entro la notte.

    Temporali e nubifragi verso il Sud Italia, arriva la neve in Appennino

    Già adesso si segnalano le prime nevicate sull’Appennino Tosco-Emiliano localmente fin verso i 1000 metri. Calo delle temperature più consistente a partire dal pomeriggio con la neve che si assesterà intorno ai 1100-1400 metri anche sull’Appennino centrale, specie versanti orientali. In serata e nottata ultime precipitazioni sull’Appennino centrale con fiocchi fin verso i 900 metri. Quota neve in calo anche su quello meridionale dove il limite potrebbe spingersi fino a 1100-1400 metri specie tra Molise, Campania e Basilicata. Da segnalare poi la possibilità di temporali e locali nubifragio sui settori ionici di Basilicata e Calabria tra la sera e la notte. Con l’arrivo del weekend le condizioni meteo subiranno un netto miglioramento grazie alla rimonta dell’anticiclone, ma non su tutta l’Italia.

    Previsioni meteo per il weekend

    Previsioni meteo per il weekend

    Meteo weekend: torna l’alta pressione ma con alcune eccezioni

    Maltempo che dovrebbe ancora insistere al Sud nella giornata di Sabato a causa dell’isolamento di una goccia fredda in quota che entro Domenica scivolerà verso la Tunisia. Netto miglioramento altrove con l’anticiclone in grande spolvero poco più ad ovest. Tempo asciutto al Centro-Nord per il weekend con solo qualche foschia o banco di nebbia possibile su pianure e vallate interne. Con l’inizio della prossima settimana l’alta pressione dovrebbe mantenere ancora il possesso della situazione con valori massimi al suolo fino a 1030 hPa tra Francia e Italia. Tempo per lo più stabile almeno fino a metà settimana quando il modello GFS propone con l’ultimo aggiornamento un nuovo passaggio perturbato da ovest. Perturbazione che potrebbe portare piogge specie al Centro-Nord ma in un contesto climatico tutt’altro che freddo.

  • Modello europeo contro GFS, ipotesi freddo da est

    Rapido miglioramento delle condizioni meteo nel weekend anche per il modello europeo che conferma anche il residuo maltempo al Sud. Per buona parte della prossima settimana l’anticiclone dovrebbe portare tempo asciutto sulla nostra Penisola ma in vista dell’ultimo weekend di novembre una goccia fredda da nord-est potrebbe fare il suo ingresso sul Mediterraneo. A differenza di GFS meno piogge specie al Nord ma temperature più fredde su tutta l’Italia.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: