Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 19 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – VORTICE perturbato in rotta verso l’ITALIA, sarà il colpo definitivo all’ESTATE?

METEO: ITALIA nel mirino del maltempo, autunno pronto ad entrare in scena con piogge, temporali e neve

Autunno in vista, ecco cosa potrebbe accadere la prossima settimana
Autunno in vista, ecco cosa potrebbe accadere la prossima settimana
1 di 3
  • Ultima settimana di settembre con tempo instabile, sul finire colpo di scena

    Condizioni meteo in progressivo peggioramento in Italia già nel corso del prossimo weekend quando il transito di un primo fronte instabile porterà molte nuvole e qualche pioggia. Durante la prima parte della prossima settimana le correnti umide occidentali potrebbero farsi sempre più incalzanti demolendo definitivamente l’anticiclone sul Mediterraneo centrale. Molte nuvole e piogge sempre più intense interesserebbero così la nostra Penisola con le temperature che però non si discosterebbero di molto dalle medie del periodo. I principali modelli continuano però a confermare la svolta autunnale prevista con l’avvicinarsi dell’ultimo weekend di settembre. Se tutto verrà confermato potremmo dire definitivamente addio all’estate, anche se questo non vuol dire che non possano esserci periodi stabili e soleggiati anche in ottobre.

    Modello GFS: peggioramento autunnale con piogge, temporali e anche neve!

    Una vasta struttura depressionaria, colma di aria piuttosto fredda in quota, dovrebbe muoversi secondo l’ultimo aggiornamento del modello GFS dall’Islanda verso le Isole Britanniche sul finire della prossima settimana. Un minimo di bassa pressione con valori al suolo fino a 975 hPa potrebbe dunque raggiungere il vecchio continente facendolo piombare rapidamente in autunno. Anche sull’Italia il tempo subirebbe un sensibile peggioramento con piogge, temporali e un crollo delle temperature. L’aria fredda in arrivo dovrebbe impattare contro l’arco alpino portando anche le prime copiose nevicate sulle montagne. Per il modello americano si tratterebbe del definitivo avvio dell’autunno in quanto la vasta struttura depressionaria potrebbe rimanere sull’Europa centrale fino ai primi giorni di ottobre.

    Calo termico e fine dell'estate?

    Calo termico e fine dell’estate?

    Crollo delle temperature e neve sulle Alpi anche per l’europeo ECMWF

    Evoluzione simile anche per il modello europeo ECMWF sul medio-lungo periodo con un peggioramento meteo di vasta portata che potrebbe tenere sotto scacco l’Europa per diversi giorni. Tra Venerdì e Sabato ecco che la perturbazione potrebbe fare il suo ingresso sul Mediterraneo centrale portando un condizioni meteo instabili o perturbate in Italia per l’ultimo weekend di settembre. Temperature che fino a Venerdì potrebbero rimanere sopra media a causa dell’intenso richiamo caldo prefrontale con anomalie positive anche di 10 gradi al Sud. Drastico calo a seguire con temperature anche di 6-8 gradi al di sotto delle medie specie al Centro-Nord dove sulle Alpi non si esclude la prima neve fino a quote medie.

  • Secondo mese d’autunno caldo e secco per i modelli stagionali

    Le stagionali del modello europeo ECMWF mostrano per il mese di ottobre 2020 ancora temperature sopra media sull’Italia e su buona parte del continente europeo. La cosa più grave potrebbe però essere la prolungata mancanza di piogge sull’area mediterranea. Previste infatti ancora anomalie negative di precipitazione su gran parte dell’Italia

  • Ciclone in mediterraneo in allontanamento, temporaneo miglioramento nel weekend

    Il ciclone mediterraneo che ieri transitava sullo Ionio ha raggiunto la Grecia dove sta portando forti venti e abbondanti precipitazioni. Nella giornata di ieri anche l’Italia ha risentito del transito di questo vortice depressionario con nuvole, piogge e temporali che localmente hanno creato disagi sulle regioni meridionali. Tra oggi e domani condizioni meteo generalmente più stabili da Nord a Sud grazie alla presenza dell’alta pressione, da segnalare solo qualche fenomeno pomeridiano su Alpi e zone interne del Sud.

    [multipage]

    Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: