Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 2 Febbraio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – VORTICE POLARE confermato DISTRUTTO per FEBBRAIO, l’INVERNO sarà ancora protagonista

METEO - Il VORTICE POLARE continuerà ad essere tormentato dalle ONDE di CALORE anche per il mese di FEBBRAIO, quali conseguenze attendersi?

METEO – VORTICE POLARE confermato DISTRUTTO per FEBBRAIO, l’INVERNO sarà ancora protagonista
Gelo, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Perturbazione abbandona definitivamente l’Italia

    Dopo una primissima parte di giornata di maltempo in particolare sulle regioni meridionali (dove comunque persiste una nuvolosità piuttosto compatta nelle ore di questo pomeriggio) la perturbazione è ora in rapido allontanamento verso il settore balcanico, con un minimo depressionario sul Mediterraneo orientale che andrà approfondendosi fino a raggiungere valori di 995hPa. Tale fase più asciutta (che si ripeterà nei prossimi giorni) segue una di forte maltempo che ha causato qualche danno e disagio sullo stivale soprattutto nello scorso fine settimana.

    Stabilità sull’Italia salvo qualche eccezione nei prossimi giorni

    Anche i prossimi giorni risulteranno tendenzialmente stabili grazie alla spinta dell’Anticiclone azzorriano che in ogni caso posizionerà i suoi massimi sul Mediterraneo occidentale. Sulla nostra Penisola infatti non mancherà qualche infiltrazione di aria più umida e instabile con isolati disturbi di maltempo in particolare al centro-sud. Rovesci nevosi sulle Alpi al confine di sponda estera a causa di un flusso atlantico in perenne scorrimento appena oltralpe. Altrove sole e bel tempo con temperature in lieve e graduale aumento fin sopra la media del periodo di qualche grado.

    Avvio di febbraio pazzo tra fasi (brevi) anticicloniche e di maltempo invernale

    Tracciata la tendenza dei prossimi giorni ci proiettiamo ora verso il mese di febbraio, il cui avvio sembra non avere un trend univoco dal punto di vista meteorologico, con gli affondi polari che affonderebbero in serie sul Mediterraneo centrale intervallati da brevi fasi anticicloniche. Per il prosieguo appare difficile, come al solito, tracciare una tendenza sulla base dei soli indici teleconnettivi (la maggior parte di essi sembrano comunque favorevoli), pertanto nel prossimo paragrafo ci concentreremo sullo status di salute del vortice polare.

  • Vortice polare ancora in difficoltà per febbraio

    Stando alle attuali proiezioni modellistiche dei principali centri di calcolo sembrerebbe che il vortice polare possa attraversare un serio periodo di difficoltà anche per il mese di febbraio, dopo un tentativo di ricompattamento che sembra non andare a buon fine. Un vortice polare distrutto dall’azione anche delle onde di calore planetarie pone le basi per frequenti scambi meridiani alle medie latitudini, con affondi ripetuti anche sul Mediterraneo. Alla base di questo l’ipotesi gelo non sembra campata in aria, ma c’è bisogno di una disposizione ben precisa soprattutto dell’Anticiclone azzorriano, un dettaglio quasi impossibile da captare a lunga distanza, anche se l’indice MJO in tal senso appare piuttosto favorevole (fase 7-8-1).

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU: