Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 18 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – VORTICE POLARE in CRISI, l’INVERNO è ad un bivio: come sarà la stagione?

METEO - Il VORTICE POLARE appare in CRISI tormentato dagli Anticicloni planetari, ma l'indice NAM è a due passi dal superamento della soglia: quali risvolti?

METEO – VORTICE POLARE in CRISI, l’INVERNO è ad un bivio: come sarà la stagione?
Tendenza a lungo termine.
1 di 3
  • Dicembre partenza a razzo

    Il mese di dicembre, come stiamo notando nelle ultime ore con le nevicate che iniziano ad imperversare a quote via via più basse sulle regioni nordoccidentali grazie ad un affondo polare, è partito a razzo. E questo contro ogni iniziale aspettativa, in quanto le analisi degli indici stratosferici tutto lasciavano intendere fuorché un vortice polare così disturbato come effettivamente appare in questo momento. Scopo del presente editoriale è provare a stilare una tendenza invernale mentre la stagione si trova attualmente innanzi ad un bivio.

    Vortice polare in crisi, che significa?

    Il vortice polare è una struttura depressionaria semipermanente che normalmente si esaurisce in estate per poi rigenerarsi in autunno, il cui stato di forma è direttamente incidente sulle sorti stagionali delle località poste alle medie latitudini. Un arroccamento e un rinforzamento del vortice polare nella propria sede è indice che esso goda di ottima forma ed è difficilmente scalfibile dagli Anticicloni planetari, un po’ quello è successo tra la fine di ottobre e la prima parte di novembre. Accade il contrario ovviamente viceversa.

    NAM a due passi dal superamento della soglia

    Indice dello status di salute del vortice polare generalmente è l’indice NAM che misura la differenza di pressione atmosferica esistente tra la colonna d’aria del Circolo Polare Artico e quella delle medie latitudini. Il superamento della soglia positiva (+1,5) determina un rinforzo del vortice polare, mentre il superamento della soglia negativa (-3,0) determina un vortice polare costantemente perturbato, con ondate di freddo e di maltempo in discesa verso le medie latitudini. Attualmente quest’indice è in procinto di superare la soglia positiva, con un vortice polare in stratosfera che appare molto in forma: tuttavia gli effetti non sono (ancora) tangibili in troposfera, com’è evidente dalla partenza razzo di dicembre anche nei prossimi giorni.

  • Inverno ad un bivio

    L’inverno è dunque ad un bivio: se da un lato il superamento della soglia NAM si è rivelato spesso una sentenza in passato, è anche vero che non vi sono segnali di comunicazione, al momento, tra la stratosfera e la troposfera. Le dinamiche infatti che riguardano entrambe le parti dell’atmosfera sembrano essere dipendenti l’uno dall’altra e, se questo trend dovesse venir confermato, l’Italia potrebbe essere alle prese con un inverno dai caratteri piuttosto dinamici, con frequenti perturbazioni.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: