Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 30 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – WEEKEND foriero di MALTEMPO in arrivo, con PIOGGIA e NEVE a BASSA QUOTA, i dettagli

METEO - Va profilandosi un WEEKEND foriero di MALTEMPO grazie ad un AFFONDO ARTICO: ACQUAZZONI e NEVICATE anche a BASSA QUOTA in arrivo, sabato la giornata più instabile

METEO – WEEKEND foriero di MALTEMPO in arrivo, con PIOGGIA e NEVE a BASSA QUOTA, i dettagli
Meteo weekend.
1 di 3
  • Oggi tempo ancora stabile in prevalenza sullo stivale

    Dopo la parentesi di maltempo che è rimasta comunque circoscritta a specifici settori del territorio nazionale nel corso di questo weekend, il tempo ora torna ad essere generalmente stabile salvo locali eccezioni come vedremo nel prossimo paragrafo. Un campo di Alta pressione di origine azzorriana rivendica la sua posizione nel Mediterraneo centrale e quindi anche sul nostro Paese, garantendo stabilità nonostante si inserisca in un contesto spesso molto variabile, com’è avvenuto questo pomeriggio.

    Locali eccezioni di maltempo tra Toscana e Liguria

    Sebbene dal quadro sinottico sia piuttosto evidente la netta predominanza dell’Anticiclone azzorriano nel Mediterraneo, esso non impedisce alle correnti più umide in arrivo dai quadranti nordoccidentali di insinuarsi nel nostro Paese. Ciò scaturisce delle locali eccezioni di maltempo, come scritto anche in precedenza e che riguardano essenzialmente l’alto versante tirrenico e più precisamente le aree interposte tra la Toscana e la Liguria.

    Weekend pregno di maltempo, sabato la giornata più instabile (e più fredda)

    Per quanto riguarda l’evoluzione meteo attesa della settimana corrente, dopo che la stabilità riguarderà buona parte del nostro Paese almeno fino alla Vigilia di Natale, va profilandosi successivamente l’affondo di una saccatura di origine artico marittima che sarà responsabile di un generale crollo delle temperature, in particolare al centro-nord e del ritorno della neve a quote anche collinari o di bassa collina. Sabato 26 dicembre sarà infatti la giornata più instabile e più fredda del weekend.

  • Domenica residua instabilità sul basso versante tirrenico

    Lo scivolamento della perturbazione verso i quadranti sudorientali determinerà l’ingresso di una ventilazione settentrionale sull’Italia, che sarà responsabile di residua instabilità sul basso versante tirrenico soprattutto nella prima metà di giornata di domenica 27 dicembre. Altrove le correnti settentrionali portano invece una percezione del freddo maggiore, con temperature che rimarranno comunque piuttosto basse e tempo più asciutto.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: