Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO WEEKEND – In arrivo il GELO di SAN VALENTINO! L’aria SIBERIANA permetterà NEVICATE sulle spiagge

METEO WEEKEND - Ancora MALTEMPO sull'Italia con possibili criticità , poi in arrivo il BURIAN di San Valentino

METEO WEEKEND – In arrivo il GELO di SAN VALENTINO! L’aria SIBERIANA permetterà NEVICATE sulle spiagge
Previsioni per il weekend a cura del Centro Meteo Italiano
1 di 3
  • Piogge insistenti sull’Italia anche questo pomeriggio

    Buon pomeriggio amici del Centro Meteo Italiano! Tempo insistentemente perturbato sull’Italia a causa delle correnti polari che stanno insistendo da inizio settimana, innescate da un basso canale atlantico. Piogge moderate stamattina su molte zone da nord a sud: al momento le precipitazioni risultano anche intense su Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Emilia Romagna e Toscana; al centro-sud insistono nuclei a carattere temporalesco su Lazio, Abruzzo, Molise e Campania. Nel mirino del maltempo a breve le regioni meridionali dove i cieli risultano ancora poco nuvolosi. Dal punto di vista sinottico si può osservare una vasta zona depressionaria, capitanata da un minimo principale situato sulla Pianura Padana che presenta valori di pressione al suolo fino a 996 hPaLe piogge stanno insistendo anche in questa parte dell’inverno con disagi segnalati in alcune località d’Italia. Vediamo perché.

     

    Disagi e dissesto idrogeologico a causa delle piogge

    L’ultimo bimestre invernale è stato caratterizzato da una forte dinamicità e da correnti atlantiche a più ripetizioni. Il mix tra perturbazioni e brevi risalite anticicloniche ha permesso a questa fetta d’Inverno di risultare piuttosto diverso rispetto agli ultimi ai quali eravamo abituati. Il gran numero di piogge che si è susseguito sta creando problemi sul nostro territorio. Per la giornata odierna sono stati indicati diversi codici di allerta dal giallo all’arancione specialmente sulle regioni Tirreniche del centro-sud. Le maggiori problematiche si riscontrano per il dissesto idrogeologico, a causa degli smottamenti dei terreni che ormai sono saturi d’acqua e non permettono più l’assorbimento delle piogge. Dunque questo 10 Febbraio potrà risultare particolarmente critico su settori centrali dell’Emilia Romagna e sulle zone interne del Lazio tra Reatino e Ciociaria dove vige un codice arancione per criticità idraulica. Da segnalare inoltre un codice arancione per criticità idrogeologica su Campania e Basilicata. Come già anticipato le piogge lasceranno spazio al freddo “Siberiano” in arrivo nella seconda parte della settimana. Si tratterà probabilmente della perturbazione più fredda di tutto il trimestre invernale, come vi spiegheremo nel prossimo paragrafo!

     

    Gelo siberiano in arrivo? Ecco cosa accadrà nelle prossime giornate - grafica a cura del Centro Meteo Italiano

    Gelo siberiano in arrivo? Ecco cosa accadrà nelle prossime giornate – grafica a cura del Centro Meteo Italiano

    San Valentino al gelo? Le ultime novità

    Meteo WeekendGelo alle porte dunque per questo fine settimana: i nastri di partenza si apriranno Venerdì 12 Febbraio quando la nostra penisola sarà interessata da una massa d’aria “gelida” che darà adito ad un massiccio calo termico da nord a sud. Sul settentrione saranno possibili anche nevicate a bassa quota, grazie al transito di un minimo depressionario che si sposterà lungo il Tirreno. Tuttavia a distanza di poco più di due giorni non si capisce ancora l’esatta traiettoria che questo minimo potrà assumere. Possibili nevicate dunque tra Venerdì e Sabato sulle regioni centrali? Le ipotesi non sono da scartare, tuttavia nonostante ci troviamo a quasi 2 giorni dall’evento, l’incertezza regna sovrana fra le emissioni modellistiche. Quello che sembra ormai confermato a più riprese è l’arrivo di nevicate fin sulle coste sulle regioni Adriatiche grazie ad un particolare fenomeno che vi spiegheremo nell’ultimo paragrafo!

     

  • Coste imbiancate dalla neve, in arrivo su queste zone

    La neve sarà innescata dall’arrivo dell’aria fredda proveniente dai quadranti orientali dell’Europa. Questa componente spesso e volentieri attiva un fenomeno piuttosto particolare, denominato in letteratura meteorologica come ASES (acronimo che indica Adriatic Sea Effect Snow). Grazie al passaggio delle correnti pellicolari sulla superficie del mare (relativamente più calda) si creano dei nuclei instabili molto sottili e localizzati che danno adito a copiose nevicate lungo le regioni Adriatiche. Questo potrà accadere tra Sabato e Domenica, con precipitazioni che saranno più intense tra l’Abruzzo e la Puglia. La neve potrebbe arrivare fin sulle spiagge, raggiungendo le città costiere di queste regioni. Vi daremo ulteriori dettagli nei prossimi editoriali meteo!

     

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Gabriele Serafini

Tecnico Meteorologo certificato secondo lo schema WMO ed iscritto all'Associazione Meteo Professionisti (AMPRO); fondatore di Meteo Lazio nel 2014, realtà che vanta una rete di stazioni meteo private. Fornisce dati meteo e bollettini per svariate sedi di Protezione Civile nel Lazio.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia