Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 21 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – WEEKEND in compagnia di aria più fresca, ATTENZIONE ai TEMPORALI, ecco i dettagli

METEO - Ingresso di correnti più fresche in arrivo dai quadranti occidentali nel WEEKEND, in prevalenza ancora STABILE, ma ATTENZIONE ai TEMPORALI, ecco tutti i dettagli

Meteo weekend.
1 di 3
  • Ciclone mediterraneo in formazione

    Dalle immagini satellitari a nostra disposizione è piuttosto evidente la presenza di un ciclone mediterraneo in formazione quasi a metà tra le coste nordafricane e quelle siciliane. Ciò ha portato e continuando a portare condizioni di maltempo localmente intenso su Sicilia e Calabria joniche e nelle prossime ore il tempo è destinato possibilmente a un ulteriore peggioramento. Alle 11 perturbazioni tropicali che marciano sulle acque oceaniche mondiali, c’è dunque da aggiungere un ciclone simil-tropicale che si trova in questo momento nelle calde acque mediterranee e che porterà effetti soprattutto sulla Penisola greca entro venerdì 18 settembre.

    Lento spostamento sul Mar Jonio

    Momentaneamente la depressione presenta un minimo appena inferiore ai 1000hPa, ma nelle prossime ore si approfondirà rapidamente intensificandosi. Esso effettuerà una traslazione lenta sul Mare Jonio, accennando ad un timido avvicinamento verso le zone più meridionali della nostra Penisola nel corso di questa serata e prime ore di domani, prima di virare però verso est, in zone in grado di favorire il rinvigorimento e la rigenerazione dell’attività ciclonica (grazie appunto al mare caldo). Esso si dirigerà dunque verso la Grecia, dove dovrebbe fare landfall nella giornata di venerdì 18 settembre come scritto in precedenza. PER I DETTAGLI RELATIVI ALLE PREVISIONI METEO DELLA VOSTRA CITTA’, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

    Quale tendenza per il weekend?

    Nei prossimi giorni si assisterà dunque a condizioni meteo in prevalenza stabili grazie all’azione di un promontorio anticiclonico che si estende fin oltralpe, eccezion fatta per l’estremo sud che avrà a che fare con i parziali effetti del ciclone mediterraneo più volte menzionato. Successivamente, per quanto riguarda l’evoluzione relativa al prossimo fine settimana, viene confermata la tendenza che si presentava fin da ieri nei principali centri di calcolo, ovvero con l’Anticiclone che pur resistendo agli attacchi sferrati dal flusso atlantico, non impedisce alle correnti più fresche di fare ingresso nel nostro Paese con conseguente instabilità sulle aree più settentrionali.

  • Aria fresca in arrivo da una saccatura sull’Europa occidentale, piogge e temporali sull’arco alpino

    L’aria fresca arriverà direttamente da una saccatura che contestualmente insisterà sull’Europa occidentale e sarà responsabile della formazione essenzialmente pomeridiana di piogge possibilmente accompagnate anche da attività elettrica sull’arco alpino e subalpino. La giornata più instabile potrebbe essere quella di domenica 20 settembre, quando anche la Sardegna potrà essere interessata dal maltempo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: