Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 18 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – WEEKEND post NATALE in compagnia del MALTEMPO INVERNALE con NEVE a BASSA QUOTA

METEO - WEEKEND post NATALIZIO all'insegna delle correnti ARTICHE sull'ITALIA che porteranno CROLLO TERMICO e NEVICATE a BASSA QUOTA, ecco tutti i dettagli

METEO – WEEKEND post NATALE in compagnia del MALTEMPO INVERNALE con NEVE a BASSA QUOTA
Meteo weekend.
1 di 3
  • Alta pressione prevalente sullo stivale

    Una figura di Alta pressione in elevazione direttamente dalle Isole Azzorre sta avvolgendo e tutt’ora abbraccia l’intera nostra Penisola in questa prima parte di settimana natalizia. Il tempo risulta infatti in prevalenza stabile, anche se non sempre sereno, anzi: in molte aree si è osservato l’arrivo di un tappeto nuvoloso anche piuttosto importante, che non ha portato però fenomeni significativi se non per locali eccezioni, come vedremo nel prossimo paragrafo. PER I DETTAGLI SULLE PREVISIONI METEO DELLA VOSTRA CITTA’, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

    Eccezione di maltempo sull’alto versante tirrenico tra Liguria e Toscana

    L’esteso tappeto nuvoloso che ha interessato quest’oggi soprattutto le regioni tirreniche centro-settentrionali, ma con variabilità accesa su buona parte della nostra Penisola, ha dato vita a qualche eccezione di maltempo rintracciabile tra la Liguria e la Toscana, com’era evidente dal quadro previsionale disponibile nella giornata di ieri. Tuttavia gli accumuli rimangono piuttosto deboli. Le piogge sono dovute ai primi influssi instabili causate dalla progressione di correnti più umide in arrivo dai quadranti nordoccidentali.

    Weekend post natalizio all’insegna del maltempo

    A partire già dalla giornata di domani giovedì 24 dicembre, nonché Vigili di Natale, si avvierà un cambio di assetto barico sul Mediterraneo centrale con un primo evidente arretramento dell’Alta pressione di matrice azzorriana. Il maltempo però si manifesterà in maniera ancor più visibile a partire da Natale a cominciare dalle regioni settentrionali con il fronte instabile che scivolerà verso sud entro sera: una saccatura di origine artico marittima, stando ai principali centri di calcolo, si azionerà sull’Italia portando crollo termico e neve a bassa quota.

  • Neve fino in bassa collina prima parte di S. Stefano al centro-nord

    Tra le ultime ore di Natale e le prime di S. Stefano l’afflusso di correnti artiche determinerà un generale e sensibile abbassamento delle temperature che porteranno la quota neve fino in bassa collina sulle regioni centro-settentrionali. Successivamente si rialzerà con maltempo che continuerà a colpire le regioni meridionali, dove persisterà residua instabilità per la prima parte di domenica 27 dicembre. In serata si appresta a raggiungere il nostro Paese un nuovo peggioramento di natura polare che potrebbe riportare neve a bassissima quota e fino in pianura al nord Italia.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia