METEO WEEKEND: clima primaverile in Italia anche se non sempre soleggiato

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Temperature di nuovo in sensibile aumento durante il prossimo weekend in gran parte dell' Italia, sole prevalente eccetto sulle regioni nord-occidentali

Segnala
Tempo previsto per il prossimo weekend, Anticiclone prevalente in Italia
  • Peggioramento atteso in Italia nelle prossime ore, a seguire torna il bel tempo

    Durante la settimana in corso le condizioni meteo in Italia risultano più dinamiche con ben due perturbazioni di matrice nord-atlantica in transito sulla nostra penisola: la prima tra la giornata di Lunedì e quella di Martedì in grado di riportare piogge e nevicate sull’Italia così come ampiamente spiegato anche dal nostro meteorologo Roberto Schiaroli con i fiocchi che hanno raggiunto localmente quota 500-600 metri tra la Toscana, la Romagna, le Marche e l’ Umbria. La seconda in arrivo nelle prossime ore e in grado anche questa volta di generare condizioni di maltempo diffuso e più intenso tra Toscana, Umbria, Marche, Lazio e Campania con temporali, possibili grandinate e neve abbondante in Appennino.

    Temperature in aumento nei prossimi giorni

    Come confermato dalle ultimissime uscite dei modelli consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito, le precipitazioni andranno man mano esaurendosi sull’Italia già dalla seconda parte della giornata di domani anche al sud Italia e il bel tempo e il clima primaverile tornerà a prevalere in Italia durante la giornata di Venerdì quando si avvertirà anche un sensibile aumento delle temperature. Previsti picchi anche di 24-25 gradi in alcune città della Liguria, Piemonte, Toscana, Umbria, Lazio oltre che in Sardegna e in Sicilia.

  • Terzo weekend del mese di Marzo con la primavera di ritorno in Italia

    Durante il prossimo weekend  una rimonta dell’ Anticiclone è prevista sul bacino del Mediterraneo occidentale e con esso tornerà anche il sole in Italia eccetto sulle regioni nord-occidentali dove non si esclude anche la possibilità di deboli piogge nella seconda parte della giornata di domenica 17 Marzo. Il clima tornerà ad essere prettamente primaverile con le temperature oltre i 22-24 gradi in diverse città della penisola. L’anticiclone tuttavia potrebbe avere vita breve: già per la prossima settimana infatti è atteso il ritorno delle perturbazioni atlantiche sulla nostra Penisola. L’incertezza su questa evoluzione meteo però non è ancora trascurabile, con i modelli che mostrano ancora delle differenze. Ci sono comunque buone possibilità che per la prossima settimana tornino le precipitazioni in diverse regioni d’ Italia e per questo motivo si consiglia di seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.


Iscriviti alla nostra newsletter

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter