NanoPress

MODELLI METEO del 12 Febbraio 2019: verso un anticipo di primavera sull’Europa

Pubblicato da Francesco Cibelli

Tempo stabile e soleggiato grazie all'anticiclone ma anche temperatura in aumento su buona parte dell'Europa, ecco la tendenza meteo.

Segnala
Importanti anomalie di temperatura sull'Europa nel corso dei prossimi giorniImportanti anomalie di temperatura sull'Europa nel corso dei prossimi giorni
  • Anticiclone in rimonta sull’Europa

    Ancora nuvole e tempo instabile sulle regioni meridionali a causa di un flusso di correnti nord-orientali che insiste sulla nostra Penisola mantenendo le temperature anche di poco al di sotto della norma. In queste ore però un promontorio anticiclonico è in rimonta sulla Penisola Iberica posizionando i suoi massimi al suolo sulla Francia. Questo porterà condizioni meteo asciutte su buona parte del Centro-Nord con sole alternato a locali passaggi nuvolosi ma senza fenomeni, come possiamo vedere anche dalle mappe del modello GFS nella nostra sezione dedicata. Secondo le ultime uscite dei modelli questo vasto e robusto campo di alta pressione in rimonta sull’Europa porterà nel corso dei prossimi giorni un vero e proprio anticipo di primavera con anomalie termiche piuttosto marcate su alcune zone del continente.

    Aria mite fin verso la Scandinavia, freddo sui Balcani

    Nei corso dei prossimi giorni il modello americano GFS ci mostra l’elevazione dell’anticiclone fin sulla Scandinavia. Questo raggiungerà i suoi massimi al suolo intorno a Venerdì 15 febbraio con valori anche di 1035 hPa sulla Germania. Rilevanti saranno anche le anomalie di temperatura che potremmo registrare sul vecchio continente tra Giovedì 14 e Sabato 16 febbraio. Tra Isole Britanniche, Mare del Nord e Scandinavia le temperature potrebbero salire anche di 12/14 gradi sopra le medie del periodo. Aria piuttosto mite per il periodo anche su buona parte dell’Europa centro-occidentale con anomalie di 6/8 gradi su Spagna, Francia, Germania e Polonia. Anche la nostra Penisola non verrà risparmiata dall’espansione dell’anticiclone con temperature sopra le medie anche di 6/8 gradi al Centro-Nord. Il modello europeo ECMWF mostra addirittura picchi di 12 gradi sopra la media sulle Alpi. Solo il Sud si troverà temperature in linea con le medie del periodo o a tratti anche al di sotto. Sul Mediterraneo orientale e su parte dei Balcani insisterà infatti un flusso di correnti più fredde nord-orientali che raggiungerà anche il Sud Italia, già interessato dal maltempo di questi giorni come approfondito dal meteorologo Alessandro Allegrucci.

  • Peggioramento meteo dopo il weekend?

    Per quanto riguarda l’evoluzione meteo per il terzo weekend di febbraio non possiamo che costatare che esistono ancora differenze piuttosto marcate già oltre le 96 ore tra il modello GFS e l’europeo ECMWF. Rispetto a ieri i modelli stanno comunque pian piano convergendo su un weekend che doverebbe vedere ancora condizioni meteo stabili ed in prevalenza soleggiate sulle regioni del Centro-Nord sempre grazie al vasto campo di alta pressione sull’Europa centrale. Le regioni meridionali potrebbero essere invece ancora interessate da correnti instabili dai quadranti orientali, in particolare per il modello GFS che mostra il transito di una vera e propria goccia fredda in quota. Incertezza ancora più elevata a seguire quando la nostra Penisola potrebbe comunque andare incontro ad un generale peggioramento del tempo, probabilmente per la presenza di una struttura depressionaria sull’Europa occidentale. Trattandosi però di tendenze meteo sul lungo periodo vi invitiamo come sempre a seguire tutti i prossimi aggiornamenti e ad iscrivervi al nostro canale youtube.


Iscriviti alla nostra newsletter

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter