NanoPress

Modelli METEO del 14 novembre 2017: situazione confusa per la seconda parte del mese

  • I principali modelli meteo, come GFS ed ECMWF, sono ancora incerti sull’evoluzione della situazione per la seconda parte del mese.

    Modello GFS elaborato dal nostro Centro di Calcolo – Temperature a 850 hPa alle 18Z del 19 noevmbre 2017

    Modelli METEO del 14 novembre 2017: situazione confusa per la seconda parte del mese – Un primo assaggio di inverno è stato portato sull’Italia dal transito di un vortice freddo associato a maltempo intenso, con la neve che è caduta fino anche in pianura specie sull’Emilia Romagna. Ma come evolverà la situazione meteo dopo questa intensa perturbazione? Secondo le ultime uscite dei principali modelli di previsione, come GFS, modello americano, ed ECMWF, europeo, stilare una tendenza per quello che riguarda la seconda di novembre risulta molto comlicato. I due modelli meteo infatti non sono concordi su quello che potrebbe succedere nel medio lungo termine sull’Italia, con anticiclone ma anche nuove irruzioni fredde. Solo i prossimi giorni e i successivi run dei modelli potranno sciogliere il nodo su quello che succederà nella seconda parte di novembre: per ora, nei prossimi giorni, l’azione della goccia fredda –>guarda qui foriera di maltempo intenso in transito sull’Italia, porterà ancora rovesci e temporali specie al Centro Sud –>clicca qui, con la neve che continuerà a cadere abbondantemente sugli Appennini. […]

  • Continuate a seguire tutti i prossimi aggiornamenti per rimanere sempre informati sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni –>guarda qui, con i principali modelli di previsione, come GFS ed ECMWF anche incerti su quella che sarà l’evoluzione del tempo sulla nostra Penisola nella seconda parte del mese di novembre. […]

  • a cura di Martina Rampoldi