MODELLI METEO: sole e clima mite in Italia nei prossimi giorni, probabile peggioramento Lunedì

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Stando agli aggiornamenti dei modelli meteo, sull' Italia ritorna il bel tempo e il clima primaverile ma nuove perturbazioni atlantiche torneranno durante la prossima settimana

Segnala
Nuovo peggioramento meteo per il modello ECMWF durante la prossima settimana - meteociel.frNuovo peggioramento meteo per il modello ECMWF durante la prossima settimana - meteociel.fr
  • Mese di Marzo come da statistica meteo: pioggia, neve e sole in rapida alternanza

    Concluso il mese di Febbraio con clima mite e precipitazioni per lo più assenti, il mese di Marzo procede con le perturbazioni nord-atlantiche in alternanza con brevi rimonte dell’ Anticiclone. Tutto questo vuol dire tempo variabile e dinamico con piogge, temporali e nevicate in montagna in rapida alternanza con sole e clima primaverile. La situazione sinottica attuale indica una vasta e profonda area di bassa pressione con valori fino a 985 hPa sull’Atlantico settentrionale la quale pilota una perturbazione verso il Mediterraneo centrale con un minimo fino a 1010 hPa attualmente tra l’ Italia meridionale e la Grecia. Maltempo dunque verso il Sud Italia con piogge, temporali e neve, mentre l’anticiclone delle Azzorre è ben saldo nella sua sede naturale con valori di pressione al suolo fino a 1035 hPa nei pressi delle omonime Isole. Come si può vedere anche dalle mappe del modello GFS il tempo in Italia è in miglioramento non solo al centro-nord ma nelle prossime ore anche al sud.

    Anticiclone man mano più vicino all’ Italia e clima primaverile nei prossimi giorni

    Tutti i principali modelli meteo confermano il ritorno dell’anticiclone sul Mediterraneo occidentale il quale farà sentire i suoi effetti anche in Italia con sole e clima più mite, già dalla giornata di domani, Venerdì 15 Marzo. Il promontorio di alta pressione si farà sentire soprattutto nella giornata di Sabato quando le temperature risulteranno in aumento con valori anche di 4-6 gradi al di sopra delle medie del periodo. Torneremo a sentire i tepori primaverili in diverse città dell’ Italia con valori di temperatura fino a 25 gradi specie al nord-ovest, Toscana, Umbria, Lazio e isole maggiori. Attenzione però che nella giornata di Domenica quando l’allungamento di una saccatura depressionaria verso la Penisola Iberica con correnti che si disporrebbero dai quadranti sud-occidentali sulla nostra Penisola riporteranno nubi e qualche precipitazioni al nord-ovest.

  • Prossima settimana incerta

    Sia il modello GFS che l’europeo ECMWF propongono un nuovo peggioramento delle condizioni meteo dalla seconda parte della giornata di Domenica con il ritorno delle nubi in Italia specie sul settore nord-occidentale dove non si esclude anche la possibilità di qualche precipitazione specie tra Piemonte e Liguria. Qualche nube in transito anche sulle regioni tirreniche peninsulari ma senza fenomeni associati. L’evoluzione prevista dal modello GFS, le cui mappe sono consultabili nella nostra sezione dedicata, nel lungo termine indica poi condizioni meteo in peggioramento in gran parte dell’ Italia con  le correnti instabili dall’ oceano Atlantico di ritorno. Trattandosi comunque di tendenze meteo vi invitiamo come sempre a seguire tutti i prossimi aggiornamenti e ad iscrivervi al nostro canale youtube.


Iscriviti alla nostra newsletter

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter