NanoPress

Neve Appennino: accumuli incredibili fino a quote medie, paesi sommersi

Pubblicato da Martina Rampoldi

Segnala

Accumuli incredibili in Appenino fino a quote medie, con paesi interi sommersi dalla neve tra Marche, Abruzzo e Molise.

Neve Appennino: accumuli incredibili fino a quote medie, paesi sommersi – 20 gennaio 2017 – Si sta gradualmente attenuando l’incredibile fase di maltempo che nei giorni scorsi ha tenuto nella sua morsa il versante Adriatico, con la neve che è caduta abbondantemente fino a bassa quota dalle Marche, all’Abruzzo fino al Molise. In queste tre regioni la situazione è critica a causa della neve che ha isolato anche alcuni paesi –>leggi qui, con le strade che sono state cancellate in poco tempo da una spessa coltre bianca, come potete vedere dalle testimonianze sopra. In particolare, si registrano sull’Appennino centrale tra Marche, Abruzzo e Molise, accumuli fino a 2 metri di neve fino a quote collinari, oltre i 500 metri, mentre più in alto la neve raggiunge anche i 300-350 centimetri. Notevoli, come detto, i disagi dovuti a queste forti nevicate e al terremoto che ha colpito ancora una volta il Centro Italia: in alcune zone manca la corrente elettrica così come l’acqua. Come detto, i fenomeni andrano man mano attenuandosi –>guarda qui in queste ore su Marche, Abruzzo e Molise, con una breve parentesi stabile che interesserà tutto l’Appennino: attenzione però che la neve potrebbe nuovamente tornare questa volta a quote medio alte nei prossimi giorni, con una nuova fase di maltempo che bussa alle porte dell’Italia –>clicca qui. Seguite allora tutti i prossimi aggiornamenti per rimanere sempre informati sull’evoluzione della situazione meteo sulla nostra Penisola nelle prossime ore e nei prossimi giorni.

a cura di Martina Rampoldi

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter