Lunedì 15 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

Nubifragi e grandinate si stanno per abbattere su molte regioni italiane. Lista città colpite

Rovesci e temporali anche forti nelle prossime ore. Possibili nubifragi e temperature in calo.

Maltempo in Italia: piogge, temporali e temperature sotto la media. Fonte:pixabay
  • Nuova settimana instabile in Italia

    Sull’Italia il tempo risulterà instabile sino alla giornata di giovedì, poi sarà possibile un graduale miglioramento soprattutto al nord e sul Tirreno con temperature in deciso rialzo. Intanto, nei prossimi minuti si avranno molte piogge e temporali sulla penisola da nord a sud con davvero poche eccezioni.

    Temporali su molti settori

    Tra il pomeriggio odierno e la nottata i temporali guadagneranno quasi tutte le regioni italiane, in particolare Val d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Trentino, Friuli, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Sardegna, Campania e Molise. Attenzione a possibili grandinate e locali situazioni di criticità, saranno infatti da mettere in conto veri e propri nubifragi, soprattutto al centro e al nord della penisola.

    Città tra pomeriggio e sera

    Molte quindi saranno le principali città italiane in cui servirà l’ombrello nelle prossime ore, in particolare al centro-nord. Torino, Milano, Bologna, Venezia, Firenze, Genova, Perugia, Ancona, Roma, L’Aquila, Napoli, Campobasso, Cagliari, Matera sono solo alcune delle città che vivranno un’altra seconda parte di giornata quasi autunnale. La situazione andrà avanti così per almeno altre 72 ore, poi tenderà a migliorare.

    Grandinate e temporali nei prossimi minuti su molte regioni italiane. Fonte:pixabay.com

  • Speranze soleggiate nel fine settimana

    Come mostrato anche dai  modelli del nostro centro di calcolo,  la ferita instabile presente nel Mediterraneo centrale ci metterà del tempo per rimarginarsi e ancora per 3-4 giorni l’Italia sarà sotto l’influenza del vortice instabile che andrà gradualmente a localizzarsi al centro e al sud tra giovedì e venerdì per poi allontanarsi. Anche il nord verrà interessato da instabilità, soprattutto oggi e mercoledì, a causa dell’inserimento di un’altra goccia fredda che recherà temporali anche di forte intensità e locali nubifragi. Nel fine settimana invece la situazione sembra notevolmente migliorare al nord e sul Tirreno, mentre sarà variabile tra il medio Adriatico e il sud, con locali rovesci pomeridiani nei settori interni. Ci torneremo nel dettaglio poiché non c’è ancora perfetta concordanza tra i modelli, nel frattempo ombrello a portata di mano in molte zone della penisola.

  • Temperature in calo

    Le temperature ovviamente risentiranno del vortice depressionario e saranno in calo su tutta la penisola con valori al di sotto della media stagionale. Di seguito un video che mostra le principali anomalie previste per il prossimo mese sulla penisola. Per tutti gli ulteriori dettagli vi invitiamo però a seguire i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione meteo sulla nostra penisola, sia sul nostro sito meteo che sul nostro canale Youtube, dove vi ricordiamo come sempre anche ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: