NanoPress

Perforazioni petrolifere al via nell’arcipelago delle Canarie

Pubblicato da

Segnala

Si perforerà in cerca di petrolio al largo delle coste di Lanzarote e Fuerteventura, il governo spagnolo ha dato l’ok

Partiranno a breve le perforazioni per la ricerca di petrolio al largo dell’arcipelago delle Canarie. Il permesso è stato accordato pochi giorni fa dal governo spagnolo, e le trivelle potrebbero presto operare al largo delle coste di Lanzarote e Fuerteventura, con sondaggi esplorativi nelle zone chiamate ‘Canarias 1 e Canarias 9. C’è però chi si oppone alle trivelle alle Canarie, su tutti il governo regionale delle Canrie, oltre ai cabildos delle isole più vicine ai possibili sondaggi per la ricerca del petrolio e ad associazioni animaliste pronte ad annunciare ricordo per bloccare i progetti di perforazioni petrolifere che dovrebbero partire il prossimo autunno. Ma con il benestare del governo le trivelle potrebbero iniziare a lavorare al più presto con un’autorizzazione valida per tre anni, operando a una distanza di 60 chilometri dalla costa, in due punti con la possibilità di un terzo punto qualora i primi risultati fossero soddisfacenti.

UNA ENORME MAREA NERA INVADE LE COSTE DELLA THAILANDIA

Perforazioni petrolifere alle Canarie

Perforazioni petrolifere alle Canarie, foto eloikos.blogspot.com

Gli ambientalisti sono contrari poichè la ricerca di nuovi idrocarburi, spiegano, ‘non è la strada per ridurre la domanda energetica, ma la soluzione passa per l’efficienza, il risparmio e le energie rinnovabili, delle quali la Spagna era leader mondiale. E’ questo che ci darà realmente l’indipendenza energetica e ci permetterà di lottare contro il cambiamento climatico’. L’autorizzazione è legata a una serie di responsabilità interamente a carico della società che effettuerà la perforazioni petrolifere e ad un’assicurazione di responsabilità civile pari a 40 milioni, oltre a 20 milioni per la copertura di eventuali danni ambientali.


info@centrometeoitaliano.it

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter