NanoPress

Piogge abbondanti in Sardegna durante la stagione autunnale 2018

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Segnala
  • Emblematico paragone della vegetazione in Sardegna tra il mese di Novembre 2018 con quello del 2017 tramite le foto scattate dal satellite.

    Piogge abbondanti in Sardegna durante la stagione autunnale. Foto Matteo Tidili

    Piogge abbondanti in Italia durante la stagione autunnale.

    La stagione autunnale 2018 in Italia è risultata piuttosto piovosa anche se non in maniera omogenea. Deficit positivi hanno infatti interessato particolarmente il sud Italia con le due isole maggiori in pole position e centinaia o persino migliaia di millimetri di pioggia caduti nel giro di 3 mesi. Spesso le autorità locali in Sardegna, Sicilia e Calabria hanno dovuto compiere lavori straordinari a causa del maltempo per veri e propri nubifragi, mareggiate e alluvioni e purtroppo ci sono stati anche diverse vittime.

    Emblematiche differenze in Sardegna tra il mese di novembre del 2018 con quello del precedente anno.

    La foto accanto scattata dal satellite nel mese di Novembre 2018 messa a confronto con quella dello stesso mese ma del precedente anno parla da sola! Nel Novembre 2018 la vegetazione della sardegna appare piuttosto rigogliosa grazie alle piogge abbondanti e continue di tutto il mese e di quello precedente, nel 2017 invece la stagione autunnale fu piuttosto arida e la vegetazione ancora secca.

  • Intanto l’ inverno è alle porte in Italia con le temperature in calo nella prossima settimana.

    Mentre la stagione autunnale è risultata piuttosto piovosa in Italia specie al sud, le temperature sono risultate per lo più miti con 1 grado mediamente oltre la climatologia di riferimento. Tuttavia l’ inverno si avvicina guardando il calendario e stando così come annunciato anche nell’ editoriale del meteorologo Brando Trionfera, e dando uno sguardo anche alla nostra sezione dedicata ai modelli,è atteso un netto cambio di circolazione sul vecchio continente con correnti fredde dal polo nord in discesa a partire dalla giornata di Domenica 9 Dicembre. L’ Italia potrebbe essere solo lambita e si avvertirà un moderato calo delle temperature durante la prossima settimana. Seguite tutti i prossimi aggiornamenti per rimanere aggiornati sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nei prossimi giorni.



Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter