Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 7 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

PREVISIONI METEO – MALTEMPO senza sosta, ma quando arriva l’ESTATE? ci sono IMPORTANTI NOVITÀ dai modelli

PREVISIONI METEO - MALTEMPO senza sosta sull'Italia con nuovi temporali e nubifragi nei prossimi giorni. Quando arriva l'ESTATE? ci sono IMPORTANTI NOVITÀ dai modelli

Fase di maltempo prolungata, ma quando arriva la vera estate?
1 di 3
  • Falsa partenza dell’estate, meteo in nuovo peggioramento

    Previsioni Meteo – Buon pomeriggio a tutti i lettori dal Centro Meteo Italiano! Siamo solo agli inizi della stagione estiva meteorologica, al via con il mese di giugno, ma le condizioni meteo risultano a tratti perturbate su molte regioni italiane. La posizione defilata sull’Oceano Atlantico dell’anticiclone delle Azzorre, quella figura barica che dovrebbe garantire il bel tempo sull’Italia durante il trimestre estivo, favorisce l’ingresso di numerose perturbazioni oceaniche. Il mese di giugno fin qui è risultato decisamente anomalo, con fasi di maltempo localmente di stampo autunnale, con allagamenti, mareggiate e fiumi esondati. Nel corso dei prossimi giorni, nuove intense perturbazioni riporteranno piogge e temporali sull’Italia, già a partire dalla prossima notte.

    Giugno compromesso a lungo: maltempo ad oltranza sull’Italia

    Previsioni Meteo  – Il primo mese estivo potrebbe essere compromesso almeno per la sua prima parte, con piogge e temporali che insisteranno sull’Italia almeno per i prossimi 5-7 giorni. Tra domani e l’inizio della prossima settimana una nuova fase di maltempo porterà piogge e temporali intensi su molte regioni del centro-nord, con rischio nubifragi ed allagamenti. Secondi i principali modelli matematici, tale periodo potrebbe caratterizzare gran parte del mese di giugno; le fasi neutre/negative della AO e della NAO, infatti, favorirebbero una posizione degli anticicloni  piuttosto anomala per la stagione, favorendo l’espansione verso le alte latitudini o rimanendo confinati in pieno Oceano Atlantico. In tal modo l’Europa si ritroverà nei prossimi giorni ancora bersaglio delle umide e piovose correnti oceaniche, con frequenti perturbazioni in ingresso anche sul bacino del Mediterraneo.

    Previsioni Meteo: quando arriva la vera estate?

    Previsioni Meteo – La ferita barica venutasi a creare sull’Europa centrale potrebbe essere lunga da rimarginare; finché l’anticiclone delle Azzorre rimarrà ben saldo sull’Oceano Atlantico, il bacino del Mediterraneo e gran parte delle Nazioni centrali europee rimarranno sotto il tiro del maltempo. Attualmente non si scorgono segnali di stabilità nell’immediato futuro, con la vera estate che potrebbe giungere sull’Italia non prima della metà del mese di giugno.  Un altro tassello che non depone a favore per un imminente arrivo del caldo è anche la posizione al di sotto della norma dell’ITCZ, ovvero la principale responsabile dell’arrivo dell’anticiclone africano sull’Italia; secondo le ultime rilevazioni, attualmente si trova a circa 2° di latitudine al di sotto della media stagionale, mantenendo lontano dall’Italia il caldo africano.

  • Estate parte in sordina, poi bel tempo da Luglio?

    Il mese di giugno, come vi abbiamo appena descritto, potrebbe trascorrere per gran parte in compagnia di fasi instabili e con temperature al di sotto delle medie del periodo; una maggiore stabilità potrebbe caratterizzare l’ultima decade del mese, per poi giungere il mese di Luglio con l’estate che potrebbe tornare la vera protagonista. Secondo il modello stagionale su base ECMWF,infatti, il mese di Luglio potrebbe essere caratterizzato dall’affermazione di un vasto campo anticiclonico con bel tempo prevalente su tutta l’Italia. Non mancheranno disturbi a ridosso dei settori montuosi, ma in generale contesto estivo. Farà caldo al sud ed Isole Maggiori, mentre al nord le temperature potrebbero essere più contenute per il passaggio di masse d’aria oceaniche, quindi meno calde.

  • Agosto più stabile, possibili ondate di caldo intense

    Il mese estivo più stabile e con rischio ondate di caldo intense potrebbe essere quello di agosto; l’anticiclone africano potrebbe raggiungere l’Italia con maggior frequenza, spingendosi fino alle regioni settentrionali. Non sono, quindi escluse, intense ondate di calore; va ricordato che non si tratta di una previsione meteo, ma di una semplice tendenza che andrà ovviamente confermata nelle prossime settimane.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, con una tesi di laurea sperimentale sull'evento meteorologico estremo che ha interessato l'Italia il 29 Ottobre del 2018, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Parallelamente al percorso di studi lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della stesura di articoli meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU: