Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 14 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

PREVISIONI METEO – TEMPORALI e GRANDINE pronti a colpire nelle prossime ore l’ITALIA, ecco dove

PREVISIONI METEO - TEMPORALI e GRANDINE pronti a colpire nelle prossime ore parte del sud Italia, rischio nubifragi domani in Calabria; al centro-nord e Sardegna bel tempo e caldo in aumento

Meteo: Temporali e grandine in formazione al sud e Sicilia nelle prossime ore
1 di 3
  • Italia divisa in due: Anticiclone al nord, temporali al sud

    Previsioni meteo – Buon pomeriggio a tutti i cari lettori del Centro Meteo Italiano! Ci ritroviamo a commentare con questo editoriale la seconda parte della giornata di domenica, ancora caratterizzata localmente dal rischio temporali. Mentre sulle regioni centro-settentrionali e sulla Sardegna i cieli risultano sgombri da nubi, grazie all’espansione dell’anticiclone delle Azzorre, nubi alternate a schiarite si osservano sulle regioni meridionali e parte della Sicilia. Nel corso delle prossime ore, quindi, l’Italia si ritroverà letteralmente divisa in due: bel tempo e caldo al centro-nord, temporali e grandinate in arrivo su parte del sud e la Sicilia.

    Temporali e grandine in arrivo al sud e la Sicilia, ecco le zone più a rischio

    Previsioni Meteo – La goccia fredda giunta nei giorni scorsi sul Mediterraneo centrale, caratterizzerà anche nella giornata odierna le condizioni meteo su parte dell’Italia. Osservando l’immagine satellitare attuale si nota la circolazione in senso antiorario della nuvolosità sulle regioni meridionali, con gli ammassi nuvolosi ruotare attorno al centro di bassa pressione posizionato sul mar Ionio. Nel corso delle ore pomeridiane e della prima serata nubi cumuliformi prenderanno forma lungo l’Appennino meridionale, seguiti da piogge e temporali in estensione verso i settori costieri della bassa Campania e tirrenici di Calabria e Basilicata; non mancheranno acquazzoni anche sulle Murge, così come sui rilievi della Sicilia centro-orientale, in parziale estensione alle coste ioniche. Non mancheranno locali grandinate e colpi di vento durante i fenomeni più intensi.

    Previsioni Meteo lunedì 6 luglio: rischio nubifragi in Calabria, nuovi temporali in arrivo su parte del nord

    Nonostante il campo barico è in graduale aumento sull’Italia, l’anticiclone delle Azzorre non riuscirà a portare condizioni meteo stabili ovunque. Nella giornata di domani, lunedì 6 luglio, la goccia fredda insisterà sul mar Ionio, rinnovando condizioni meteo instabili su parte del sud; in particolare sarà ancora la Calabria, dopo i nubifragi avvenuti nella giornata di ieri ed approfonditi in questo editoriale, la regione a maggior rischio forti temporali, con fenomeni che potranno assumere ancora una volta carattere grandinigeno e di forte intensità. Temporali ed acquazzoni che non risparmieranno nemmeno la Basilicata e la Sicilia orientale. Il passaggio instabile sull’Europa centrale, invece, riuscirà a valicare l’Arco Alpino durante la serata di domani, riportando temporali su gran parte del Triveneto, la Lombardia orientale e nottetempo anche sulla Romagna.

     

  • Ondata di caldo e stop ai temporali all’orizzonte?

    Previsioni meteo – Nel corso della prossima settimana la circolazione instabile presente all’estremo sud tenderà a riassorbirsi definitivamente, favorendo una generale stabilizzazione del tempo anche sulle regioni meridionali. Stop ai temporali e caldo in aumento sarà possibile al centro-sud e sulle due Isole Maggiori a partire dalla giornata di mercoledì, con una possibile ondata di caldo ( da confermare) attesa dapprima al centro-nord e dal prossimo fine settimana anche al sud e sulle due Isole Maggiori, con massime oltre i +35°C.

  • Previsioni meteo con nuovo rischio temporali nelle prossime ore, poi possibile ondata di caldo! Non dimenticarti di rimanere sempre aggiornato iscrivendoti al nostro canale Youtube!

    Migliora al centro-nord e Sardegna per l’arrivo dell’anticiclone delle Azzorre, ma l’estate 2020 potrebbe essere caratterizzata da nuovi break temporaleschi. Per questo motivo vi consigliamo di consultare il nostro sito ed il nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi!

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, con una tesi di laurea sperimentale sull'evento meteorologico estremo che ha interessato l'Italia il 29 Ottobre del 2018, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Parallelamente al percorso di studi lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della stesura di articoli meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU: