Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 1 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

Strumentazione meteorologica: il piranometro

di

centro meteo italiano

Un piranometro ad effetto fotovoltaico. www.kippzonen.com

Il piranometro: un altro strumento per misurare la radiazione solare

Dopo aver parlato dell’eliofanografo, viene di seguito approfondito il funzionamento di un’altro strumento per misurare la radiazione solare, il piranometro. Tale strumento è conosciuto anche con il nome di solarimetro. Rispetto all’eliofanografo si usa per ottenere misure più accurate. Il piranometro permette di calcolare la radiazione solare totale (o globale), costituita dalla somma della componente diretta e diffusa.

Tale dispositivo può essere impiegato per monitorare l’andamento della radiazione solare per un arco temporale di durata variabile. Il piranometro permette inoltre di misurare separatamente la componente diretta e quella diffusa, separandole l’una dall’altra. Esistono vari tipi di piranomentro: a termopila e ad effetto fotovoltaico.

Il piranometro a termopila si basa sulla differenza di temperatura che si viene a creare tra una superficie scura che assorbe un’elevata frazione della radiazione totale ed una chiara che ha invece una bassa capacità di assorbimento, rimanendo più fredda. Il gradiente di temperatura tra le due superfici produce una differenza di potenziale dal quale si risale al valore della radiazione solare globale.

Il piranometro ad effetto fotovoltaico trasforma la radiazione solare incidente in un segnale elettrico. Dalle caratteristiche del segnale elettrico si ricava l’intensità della radiazione totale incidente sullo strumento. E’ opportuno precisare che questa seconda variante di piranometro necessita spesso di opportuni fattori di correzione in quanto l’efficacia con cui la luce solare viene convertita in elettricità dipende anche dalla temperatura della cella fotovoltaica. Per ottimizzare il risultato finale, come accorgimento si aggiunge una termocoppia che tiene conto delle variazioni della temperatura della cella fotovoltaica.

A cura di Emiliano Sassolini

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia