Ultimo minuto: una tempesta di vento si sta abbattendo sull’Italia, ci sono feriti

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Piogge, temporali e nevicate pronte a colpire molte regioni. Attenzioni ai venti, raffiche superiori ai 100 km/h

Segnala
Tempesta di vento nelle prossime ore sulla penisola. Foto repertorio
  • Vento oltre i 100 km/h

    Nella giornata odierna si sono fatte sentire raffiche di vento molto intense in parte del nord Italia, che hanno preceduto l’ingresso del fronte freddo che da qualche ora ha valicato l’arco alpino ed ha raggiunto la Val Padana centro-orientale, con rovesci intensi e grandinate, soprattutto in Veneto. Tra la tarda mattinata e il pomeriggio forti raffiche di vento hanno interessato l’alto Piemonte, la Lombardia e il Trentino, provocando alcuni disagi e richiedendo alcuni interventi dei vigili del fuoco. In provincia di Como, a Lurago d’Erba, due donne di 33 e 43 anni, mentre erano in auto, sono state colpite da un grosso ramo che si è staccato da un albero di un giardino vicino la loro automobile. Subito sono state trasportate in ospedale in codice giallo ma fortunatamente non sarebbero in gravi condizioni.

    Vigili del Fuoco al lavoro

    Sempre in Lombardia, ci sono stati altri interventi dei vigili del fuoco, soprattutto nella città di Como e in gran parte della provincia. A Como ad esempio, in via Konrad, un tetto è stato scoperchiato dal forte vento che ha sfiorato i 100 km/h. Non solo, alberi caduti in altri quartieri e black out che ha lasciato alcune zone della città al buio per circa un’ora. Disagi anche in Veneto e in Trentino dove il vento è stato molto intenso tra pomeriggio e serata odierne (Fonte:corrieredicomo.it).

  • Venti e maltempo in intensificazione al centro e al sud

    Al nord, il peggioramento meteo sarà molto rapido e praticamente innocuo al nord-ovest, soprattutto tra Val d’Aosta, Piemonte e Liguria dove i fenomeni saranno generalmente assenti. Nel corso delle prossime ore temporali anche intensi invece continueranno a colpire il Veneto, in miglioramento dalla tarda nottata/prima mattinata di domani, quando si sposteranno sull’Emilia Romagna e successivamente sulle Marche, dove si potrebbero avere anche violente grandinate. Nella giornata di domani tempo perturbato su tutto il centro-sud, soprattutto settore orientale della penisola, con temporali, grandinate e nevicate in calo sin verso i 700-800 metri. Un altro ingrediente che caratterizzerà la giornata sarà ancora il vento, con raffiche superiori ai 100 km/h e mari in condizioni proibitive. Una vera e propria tempesta che spazzerà diverse regioni italiane, una parentesi invernale che si esaurirà nella giornata di giovedì, attenzione però, secondo gli ultimi aggiornamenti modellistici potrebbe non essere l’ultima. Sembra prospettarsi infatti un inizio aprile decisamente movimentato, con freddo e neve sulla nostra penisola. Al momento è soltanto una possibilità, ci torneremo in maniera più dettagliata nei prossimi giorni. Per saperne di più seguite come sempre tutti i prossimi aggiornamenti sul nostro sito meteo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter