Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 7 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

Violentissima tempesta di sabbia accompagnata da fulmini colpisce l’Australia: ecco quanto accaduto

Tempesta di sabbia in Australia, in Queensland: torna anche la pioggia dopo mesi di siccità

Tempesta di sabbia. Immagine repertorio, fonte Pixabay
1 di 4
  • Maltempo, dopo tanti incendi arriva la pioggia

    Il meteo continua ad essere instabile sull’Europa nord-occidentale, dove sono in atto mareggiate e forti piogge, come abbiamo visto ieri in apposito editoriale, sono in atto piogge intense e mareggiate. Un peggioramento è arrivato dopo settimane di anticiclone anche sulla nostra Italia, ma la notizia davvero importante è il ritorno delle piogge dall’altra parte del mondo, in Australia.

    Fenomeni violenti e tempesta di sabbia

    Le piogge sono state accolte con gioia sia da abitanti che dai Vigili del Fuoco e stanno aiutando decisamente nello spegnimento degli incendi. Ci sono state però anche delle conseguenze negative, come allagamenti e difficoltà in alcune zoo. Come riportato infatti da “people.com”, uno zoo in Australia, il Reptile Park, è stato costretto a chiudere dopo che inondazioni improvvise hanno inondato la struttura, mettendo in difficoltà anche gli animali, che sono stati salvati in extremis in alcuni casi. Inoltre, una tempesta di sabbia, accompagnata anche da forti piogge e notevoli fulminazioni, ha interessato alcune zone del Queensland, numerose sono infatti le foto e i video postati sui vari social.

    Tempesta di sabbia attraversa Quilpie, Queensland

    Come riportato da “tg24.sky.it”, una violenta tempesta di sabbia ha attraversato la città di Quilpie, Queensland, seguita da fortissime piogge e notevoli fulminazioni. La tempesta di sabbia è stata accompagnata da venti molto forti e soprattutto un improvviso oscuramento del cielo, che nel giro di pochissimi minuti è diventato prima arancione e poi nero, con visibilità quasi azzerata. Al momento non si hanno notizie di particolari danni ma non sono da escluderli nelle zone attraversate da questa tempesta ma anche dalla forti piogge e temporali che sono arrivate a interessare il nord-est dell’Australia.

  • Allarme alluvioni secondo il servizio meteorologico locale

    Come si legge su “brisbanetimes.com.au”, numerose cittadine dell’Australia nord-orientale sono state colpite da forti temporali con accumuli superiori anche ai 100 millimetri. Anche altre zone del Queensland sono state colpite dal maltempo, tanto che il Servizio meteorologico locale ha emanato anche un allarme alluvioni. Inoltre, il Bureau of Meteorology aveva avvertito delle tempeste potenzialmente gravi che avrebbero colpito la parte centrale del Queensland, ma la situazione è prevista in miglioramento nella giornata di domani.

  • Peggioramento in atto sull’Italia

    Torniamo adesso a parlare del meteo di casa nostra e delle piogge che dopo tanto tempo sono tornate su mezza penisola.  Come riportato da genova24.it”, un forte nubifragio con tuoni e grandine si è abbattuto dopo mezzanotte su Genova e in particolare nella zona est della città. Non si sono fatti aspettare i fenomeni violenti dopo un lungo periodo dominato dall’anticiclone, con i primi danni e disagi ancora una volta in Liguria, regione duramente colpita dal maltempo anche nello scorso autunno. Ne è stata la prova il Torrente Recco che si è avvicinato in poco tempo ai limiti di guardia ma al momento nonostante la pioggia continui a cadere non ci sono particolari criticità.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi fondamentali aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo anche ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: