Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 18 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, al lavoro con le Regioni per il rientro a scuola: le dichiarazioni della ministra Azzolina

Coronavirus, al lavoro per il rientro a scuola: le nuove importanti dichiarazioni della ministra Azzolina

Coronavirus, al lavoro con le Regioni per il rientro a scuola: le dichiarazioni della ministra Azzolina
Il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina - Foto YouTube
1 di 3
  • Coronavirus, nuove dichiarazioni sulla scuola

    L’Italia continua a fronteggiare l’emergenza COVID-19 attraverso limitazioni, restrizioni e chiusure. Nel frattempo continuano anche le ordinanze e l‘imposizione di nuovi divieti per fronteggiare l’aumento dei contagi in diverse zone italiane. Continua anche a far discutere la questione scuole e in molte zone continua la didattica a distanza. Si susseguono intanto diverse ordinanze a livello comunale sempre per fronteggiare il pericolo del diffondersi dei contagi. Proprio nelle ultime ore nuove dichiarazioni sono state rilasciata dalla ministra Azzolina sulla scuola. Di seguito riportiamo quanto detto e tutti i dettagli. Leggi anche: NUOVE MISURE RESTRITTIVE IN ARRIVO PER NATALE? 

    Coronavirus, dichiarazioni della ministra Azzolina

    Nel corso delle ultime ore sono arrivate nuove dichiarazioni sulla scuola e nel frattempo si comincia a pensare a come organizzare il rientro e la didattica dal mese di gennaio 2021. “Si sta lavorando anche in queste ore insieme alle Regioni, ci sarà a breve un incontro, da un lato per i trasporti, dall’altro lato per tamponi e test rapidi. Sono già partiti i tavoli con i prefetti. Questo è quello che ha dichiarato la ministra Azzolina come riportato da ansa.it. Altro fronte caldo è quello dei trasporti, tanto che la ministra prosegue dicendo, se c’è da ragionare sui trasporti non lo si puo’ fare solo dal punto di vista nazionale, ogni territorio ha le sue esigenze, i tavoli con i prefetti ci aiutano a risolvere le criticità. Questo è stato quello che ha dichiarato la ministra Azzolina durante una diretta Facebook. Leggi anche: SCUOLA, LEZIONI ANCHE IL SABATO E AL POMERIGGIO?

    Scuole che riaprono a gennaio 2021

    Non sembrano essere stati risolti i problemi che sono stati affrontati e tutto va a ripercuotersi anche sulle scuole. La verità è che siamo di fronte all’ennesimo fallimento del sistema Paese sulla scuola; non è stato fatto nulla in questi mesi: le prime responsabilità sarebbero delle Regioni. La ministra si è mostrata sempre favorevole a mantenere le scuole aperte, speriamo che almeno dal mese di gennaio 2021, ci si muova sotto delle regole più chiare e in massima sicurezza. Leggi anche: FOLLE INGIUSTIFICABILI, SERVE LOCKDOWN TOTALE

  • Coronavirus, dati aggiornati in Italia ad oggi

    Sulla base dei dati diffusi dal bollettino del Ministero della Salute, sono 17.572 i nuovi contagi di Covid-19 in Italia (ieri 14.844), a fronte di 199.489 tamponi giornalieri effettuati (ieri 162.880), con il tasso di positività che scende all’8,8% (ieri era al 9,1%). Le vittime sono ben 680 in un giorno, mentre le terapie intensive scendono ancora a 2.926 (-77), con 191 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore.

  • Coronavirus, resta il coprifuoco alle ore 22

    Resta il coprifuoco in tutta Italia dalle 22 alle 5, per il periodo che va dal 4 dicembre al 15 gennaio. Sarà valido anche il 24 e il 31 dicembre, evitando così veglioni e feste. Ulteriori restrizioni per la notte di Capodanno quando il coprifuoco dovrebbe essere esteso fino alle 7 del mattino del primo gennaio. Attenzione però, proprio in queste ore il governo sta decidendo su un ulteriore stretta sotto le festività con chiusure anticipate o se mettere tutta l’Italia in zona rossa.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita attraverso la tesi di laurea sperimentale e un master di "Meteorologia Nautica". I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia