Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 18 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, Dottor Ricciardi: “Difficile che ci sia un lockdown generale in Italia, ma nel Lazio e in Campania si sta perdendo il controllo…”

Il Dottor Walter Ricciardi ha parlato della situazione epidemiologica italiana ed ha sottolineato come nel Lazio e in Campania si stia perdendo il controllo

Coronavirus, Dottor Ricciardi: “Difficile che ci sia un lockdown generale in Italia, ma nel Lazio e in Campania si sta perdendo il controllo…”
Coronavirus, Ricciardi (Foto: youtube)
1 di 3
  • Covid-19, aumentano i contagi in Italia e in Europa

    Dopo un’estate vissuta in buona parte con numeri incoraggianti dal punto di vista dei contagi da Covid-19, nelle ultime settimane stiamo assistendo ad una risalita della curve epidemiologica. Tale crescita di positivi al Coronavirus non sta coinvolgendo solo l’Italia, ma in particolar modo altri Paesi europei quali ad esempio Francia, Spagna o Inghilterra dove il numero di nuovi positivi giornalieri è arrivato anche ben oltre le 10.000 unità. Restando al nostro Paese, invece, l’incremento del numero di contagi appare piuttosto sotto controllo, anche se ogni giorno vengono individuati nuovi focolai che devono necessariamente far mantenere molto alta la soglia di attenzione per non vanificare tutti i sacrifici fatti nel corso degli ultimi mesi.

    Occorre continuare a rispettare le norme anti-Covid

    Nel nostro Paese, dunque, l’incremento dei contagi allo stato attuale risulta piuttosto contenuto rispetto a quanto sta accadendo in altri Paesi del Vecchio Continente, ma nonostante i dati lascino ben sperare in vista dell’inverno, occorre necessariamente mantenere alto il livello di attenzione, non ignorando i campanelli d’allarme che stanno arrivando: in tal senso, dunque, risulta molto importante che tutti continuino a rispettare le norme anti-contagio, quali ad esempio il rispetto del distanziamento sociale, il divieto di assembramento e l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione individuale laddove risulti impossibile mantenere la distanza di sicurezza, anche se a tal proposito in alcune regioni è stato disposto l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto.

    Dottor Ricciardi: “La sensazione di benessere estiva ha portato ad un certo rilassamento”

    Dunque, abbiamo sottolineato come in questo periodo in Italia si stia registrando un nuovo incremento dei casi giornalieri di Covid-19 e anche se i numeri al momento sembrano essere sotto controllo, non occorre abbassare la guardia. A ribadirlo è stato Walter Ricciardi, il quale – intervistato da “La Stampa” – ha dichiarato: “La sensazione di benessere estiva ha portato un certo rilassamento, ma ora ci sono migliaia di casi al giorno per cui è bene osservare attentamente misure come la mascherina dopo le 18 nelle zone della movida“. Esistono, però, delle regioni italiane nelle quali la curva epidemiologica lascia qualche preoccupazione in più e nella pagina successiva potrete leggere le parole di Ricciardi a proposito di questo tema.  CONTE ANNUNCIA: “NON CI SARÀ UN NUOVO LOCKDOWN NAZIONALE”

  • Coronavirus, Dottor Ricciardi: “Difficile che ci sia un lockdown generale in Italia, ma nel Lazio e in Campania si sta perdendo il controllo…”

    Con il numero dei nuovi positivi al Covid-19 che continua a salire, la paura di un nuovo lockdown generalizzato ha iniziato a farsi largo tra la popolazione. A proposito di questo tema, è intervenuto il Dottor Walter Ricciardi, professore e consigliere della Salute del Ministro Speranza, il quale ritiene difficile un nuovo rischio lockdown nel nostro Paese, pur non negando l’esistenza di alcune criticità e – nel corso di un’intervista rilasciata a “La Stampa” – ha dichiarato: “La Francia è in una situazione difficile per cui credo che dovrà fare un nuovo lockdown totale, mentre da noi in generale spero sia difficile, ma tutto dipende dai comportamenti degli italiani“. Ricciardi, poi, sempre in riferimento ad un nuovo lockdown, ha aggiunto che “se saremo bravi non ne avremo bisogno, anche se in alcune zone si sta perdendo il controllo come in Lazio o in Campania“.

  • Coronavirus, dati aggiornati in Italia al 27 settembre 2020

    Sulla base dei dati diffusi dalla Protezione Civile nella giornata di ieri, domenica 27 settembre 2020, in Italia i casi di persone attualmente contagiate da Coronavirus risultano essere 49.618. Le persone decedute dall’inizio dell’epidemia sono 35.835 (+17 rispetto a ieri), mentre i guariti/dimessi 224.417 (+724). Le persone ricoverate in terapia intensiva, invece, risultano 254 (+7). In generale, il totale dei casi è di 309.870 (+1025 rispetto a ieri).

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: