Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 19 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, ecco come comportarsi in caso di epidemia se si è costretti a rimanere a casa

Coronavirus, ecco le norme e i comportamenti da seguire in caso di epidemia: come fare le scorte e come gestire la casa

Coronavirus, ecco come comportarsi in caso di epidemia se si è costretti a rimanere a casa
Coronavirus, ecco come fare le mascherine in casa- FotoPixaBay
1 di 2
  • Coronavirus, ecco come comportarsi in casa in caso di epidemia e quali sono le regole igieniche da seguire

    Nel caso in cui l’emergenza Coronavirus dovesse degenerare in una pandemia tale da limitare gli spostamenti delle persone e condizionare l’esistenza di tutti, ci sono alcune cose che bisogna sapere per affrontare questa nuova e ipotetica situazione senza farsi cogliere dal panico. Bisogna essere preparati ad affrontare ogni evenienza e la prima cosa da fare è quella di non perdere il lume della ragione, agendo con tempestività ma senza farsi condizionare dall’ansia.

    Le raccomandazioni da seguire

    Ovviamente, la prima regola è quella di curare sempre l’igiene personale. Quindi bisogna lavarsi le mani regolarmente e accuratamente con acqua e sapone. Se sei fuori e non hai accesso alle strutture per il lavaggio delle mani, porta un disinfettante per le mani con una gradazione alcolica del 60%. Copriti il naso e la bocca quando tossisci e starnutisci con un fazzoletto e poi gettalo nella spazzatura. Se non hai un fazzoletto, fallo nel gomito, non nelle mani.

    Come gestire l’igiene personale e quella della casa

    Pulire e disinfettare regolarmente oggetti e superfici frequentemente toccati utilizzando spray o salviette per la pulizia domestica è un’altra regola preziosa che riduce i rischi di contagio. Per quanto riguarda l’uso delle mascherine occorre fare una precisazione. L’uso della mascherina non impedisce di essere contagiato da COVID-19 in ogni caso, e in genere sono richieste solo per coloro che operano nel settore medico. Tuttavia, se mostri i sintomi del Coronavirus, dovresti indossare una mascherina quando ti avvicini ad altre persone per impedirne il contagio.
    Fai attenzione anche a non toccare le superfici condivise, poiché potresti essere infettato da goccioline dalla tosse o dallo starnuto di una persona.

    Coronavirus, la stretta di mano è pericolosa ? Ecco quando la carica virale perde forza

    L’ananas fa perdere peso ? Ecco la verità, le proprietà e le caratteristiche di questo frutto

  • Coronavirus, cosa fare se si è costretti a rimanere a casa

    In caso di epidemia, è doveroso per le istituzioni chiudere scuole scolastiche, aziende e uffici pubblici quindi saremo costretti a rimanere a lungo a casa. Per questo motivo avremo bisogno di provviste di base, per non essere costretti ad uscire spesso. Il Dipartimento della Salute americano ha consigliato ai residenti di accumulare gradualmente uno stock di beni sufficiente nelle prossime settimane in modo da averne abbastanza per alimentarsi e medicarsi in casa.

    Ciò dovrebbe includere alimenti non deperibili e, se si hanno bambini piccoli, fare scorta di latte artificiale, pannolini e salviette per pannolini. Lo stesso vale per i farmaci, assicurati di avere una scorta abbondante di medicine senza prescrizione medica, in particolare farmaci che riducono la febbre come l’ibuprofene e il paracetamolo. Tieniti sempre aggiornato sulle ultime notizie sul coronavirus che interessano l’Italia, ma cerca di non sovraesporre te stesso a notizie e discussioni sui social media sull’impatto più ampio del virus. Mantenere il più possibile le normali attività e routine. Mangia sano, fai molto esercizio fisico, evita la nicotina, l’alcool e le droghe.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Carmine Orlando

Redattore web, classe 1971. Rapito dalla dialettica, avvinto da saggi e manuali di psicologia, affascinato dalla scrittura, di quest’ultima mia passione ne ho fatto una professione, Esperto di sport, dal calcio in primis, pronostici compresi, ai motori tra Sbk, F1 e MotoGP, passando per il tennis, il basket e il volley, fino al ciclismo, lo sci alpino e il nuoto.. Sono appassionato di astrologia e di oroscopi ma anche di scienza e tecnologia, non che di statistiche per le lotterie, tutti argomenti di cui scrivo. Alzo sempre l’asticella dei miei obiettivi, conscio che si può sempre imparare e migliorare. La resa non è contemplata nel mio modus vivendi.

SEGUICI SU: