Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 23 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, Emiliano: “Il Governo ha deciso di istituire la zona rossa in tutta l’Italia”

Il governo al lavoro sulle nuove misure per limitare il contagio da Coronavirus durante le festività natalizie, le dichiarazioni del governatore della Puglia Michele Emiliano: "Rischio di aggregazioni non necessarie dal 24 dicembre al 7 gennaio, si va verso la zona rossa"

Coronavirus, Emiliano: “Il Governo ha deciso di istituire la zona rossa in tutta l’Italia”
Coronavirus, Emiliano: "Il Governo ha deciso di istituire la zona rossa in tutta l'Italia" - Foto Wikimedia
1 di 3
  • Coronavirus, Emiliano: “Il Governo ha deciso di istituire la zona rossa in tutta l’Italia”

    Cosa ne sarà del Natale? Ormai è chiaro: nei prossimi giorni ci sarà un’ulteriore stretta con nuove misure per limitare gli spostamenti ed evitare gli assembramenti nel corso delle festività natalizie ormai imminenti. Le ipotesi sul tavolo sono diverse è proprio in queste ore il Governo è al lavoro per decidere la soluzione da attuare. In tal senso, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha fatto sapere ai microfoni di Pomeriggio 5 che l’esecutivo “ha pensato di dare un’ulteriore botta alla curva dei contagi, mandando in zona rossa tutto il Paese”. Leggi anche Coronavirus e Recovery Fund, Conte: “Sprecare un solo euro sarebbe delittuoso. I fondi appartengono all’intera comunità nazionale”

    Coronavirus, Emiliano sulle nuove misure: “Siamo abbastanza contenti”

    Queste le dichiarazioni di Michele Emiliano: “Visto che tra il 24 dicembre e il 7 gennaio c’è un rischio di aggregazioni non necessarie, l’esecutivo ha chiesto a noi Regioni cosa ne pensassimo. Siamo abbastanza contenti perché è l’unico modo per non rischiare dal 7 gennaio in poi un’esplosione dei contagi”.  Non è ancora chiaro, comunque, se la zona rossa sarà istituita per l’intero periodo delle festività o solo nei giorni festivi e prefestivi. Leggi anche Coronavirus, al lavoro con le Regioni per il rientro a scuola: le dichiarazioni della ministra Azzolina

    Coronavirus, la proposta di Conte: zona rossa solo nei prefestivi e festivi

    Molto probabilmente, come riporta Repubblica.it, si giungerà a un compromesso: alla fine potrebbe essere sì istituita una zona rossa, ma “solo” nei giorni prefestivi e festivi dal 24 dicembre al 3 gennaio, ovvero 24, 25, 26, 27, 31 dicembre e 1, 2, 3 gennaio. Si tratta, stando a quanto riportato, dell’ultima proposta di mediazione del Premier Giuseppe Conte. Nella pagina successiva potrete leggere alcune importanti dichiatazioni del Premier. Leggi anche Coronavirus, Boccia: “Soluzione migliore è zona rossa dal 24 dicembre al 7 gennaio. No ai cenoni di Natale”

    CONTINUA A LEGGERE

  • Covid-19, Conte annuncia: “Il piano natalizio va rinforzato. Dobbiamo scongiurare la terza ondata…”

    Dunque, in questa fase risulta necessaria una nuova stretta per arginare il numero di contagi ed evitare di dover affrontare una terza ondata ad inizio 2021. A tal proposito, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha spiegato la situazione e – come riportato da “Adnkronos.it” – nel corso della registrazione “Accordi&Disaccordi” in onda questa sera sul Nove alle 21:25, ha dichiarato: “Occorre rinforzare il piano natalizio che abbiamo già definito, c’è stata un’ulteriore interlocuzione con gli esperti del Cts, anche loro ci hanno consigliato per scongiurare una terza ondata“. Il Premier ha poi aggiunto che allo stato attuale non c’è la certezza di dover affrontare una terza ondata, ma esiste la possibilità.

  • Coronavirus, dati aggiornati in Italia al 17 dicembre 2020

    Sulla base dei dati diffusi dalla Protezione Civile nella giornata di oggi, giovedì 17 dicembre 2020, in Italia i casi di persone attualmente contagiate da Coronavirus risultano essere 635.343. Le persone decedute dall’inizio dell’epidemia sono 67.220 (+683 rispetto a ieri), mentre i guariti/dimessi 1.203.814 (+27.913). Le persone ricoverate in terapia intensiva, invece, risultano essere 2.855 (-71). In generale, il totale dei casi è di 1.906.377 (+18.236 rispetto a ieri).

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: