Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, il Sindaco di Ercolano firma una nuova ordinanza: vietate manifestazioni pubbliche e visite guidate, i dettagli

Coronavirus, il Sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto sottoscrive una nuova ordinanza: sospese tutte le manifestazioni pubbliche e le visite guidate sul territorio comunale, i dettagli

Coronavirus, fonte foto Ansa
1 di 3
  • Coronavirus, dal 17 agosto chiuse nuovamente le discoteche

    Sono ormai trascorsi oltre cinque mesi da quel 10 marzo, data in cui il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte sottoscrisse un DPCM secondo cui era stata posta la quarantena obbligatoria per l’Italia intera. Dopo l’inizio della fase 2, in vigore dal 4 maggio, a partire da lunedì 18 maggio c’è stata la riapertura di alcune attività e nel corso dell’estate sono successivamente state riaperte in un primo momento anche le discoteche. Decisione poi rivista da parte del governo italiano però, a seguito di una nuova ripresa del numero dei contagiati, sancendone la nuova chiusura a partire dal 17 agosto attraverso un’ordinanza.

    Ripresa del contagio in Italia e in parte di Europa

    In Italia e in buona parte di Europa, almeno nei Paesi centro-occidentali, si sta assistendo ad una graduale ripresa della curva dei contagi che al momento non desta particolare preoccupazione solo per il fatto che la maggior parte dei contagiati sono asintomatici o paucisintomatici. Così gli Ospedali stanno vivendo almeno al momento una situazione più tranquilla rispetto a quella che si era prospettata nel mese di marzo e parte di aprile. Nonostante questo le autorità sanitarie continuano a mantenere alto il livello di attenzione, invitando i cittadini a fare lo stesso. L’ultimo focolaio di covid-19 in Italia è stato trovato a Milano in una RSA.

    Coronavirus, a Ercolano divieto di manifestazioni pubbliche e visite guidate

    La risalita dei contagi interessa tutti i comuni, dai più grandi ai più piccoli e anche quello di Ercolano, in Campania, dove sono stati chiusi gli uffici comunali di Palazzo di Città qualche giorno fa in seguito alla presenza di 4 dipendenti positivi. Il Sindaco, stando a quanto riporta il sito “vesuviolive.it” avrebbe nelle scorse ore firmato un’ordinanza dove sancisce il divieto di svolgimento di manifestazioni pubbliche e di visite guidate, sospendendo anche quelle che erano già in programma. Buonajuto, Sindaco di Ercolano, non nasconde in una diretta Facebook un minimo di preoccupazione per la risalita della curva dei contagi.

  • La situazione epidemiologica della Campania

    La curva del contagio in Campania è tornata a salire così come nel resto d’Italia e in buona parte del continente europeo soprattutto centro-occidentale, come scritto anche in precedenza. Oggi in regione sono stati tracciati 183 nuovi casi, che portano il computo totale dei contagiati fin qui accertati da inizio emergenza a quota 6.424, tra cui troviamo 4.383 guariti e, purtroppo, 445 deceduti. Dei 1.596 attualmente malati, 121 sarebbero in ricovero ordinario, 5 in terapia intensiva e 1.470 in isolamento domiciliare.

  • Coronavirus, dati aggiornati in Italia al 28 agosto 2020

    Sulla base dei dati diffusi dalla Protezione Civile nella giornata di oggi, venerdì 28 agosto 2020, in Italia i casi di persone attualmente contagiate da Coronavirus risultano essere 23.035 (+1103 rispetto alla giornata di ieri). Le persone decedute dall’inizio dell’epidemia sono 35.472 (+9 rispetto a ieri), mentre i guariti/dimessi 206.902 (+348). Le persone ricoverate in terapia intensiva, invece, risultano 74 (+7). In generale, il totale dei casi è di 265.409 (+1462 rispetto a ieri).

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: