Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 18 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, l’invito di Sileri: “Fate i test, situazione complicata con l’arrivo dell’influenza”

Coronavirus, l'invito di Sileri: "Fate i test, situazione complicata con l'arrivo dell'influenza". Attesa per il vaccino

Coronavirus, l’invito di Sileri: “Fate i test, situazione complicata con l’arrivo dell’influenza”
Conte e Sileri, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 2
  • Coronavirus, l’invito di Sileri: “Fate i test, situazione complicata con l’arrivo dell’influenza”

    Coronavirus: soltanto i test possono confermare la diagnosi, L’ultimo appello alla popolazione da parte del viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri, riguarda proprio l’esecuzione degli screening per il controllo dell’infezione dal virus Sars CoV2. Con l’arrivo dell’influenza stagionale sarà impossibile distinguere le due malattie e pertanto la popolazione rischia di restare in casa per colpa di un semplice raffreddore. D’altronde, senza la certezza di quali siano le cause del malessere, la gente non potrà uscire di casa e la situazione potrebbe compromettere diversi settori lavorativi. Leggi anche Coronavirus Potenza, focolaio in una casa di riposo: una trentina di contagiati e una vittima

    Test rapidi Covid-19 e controlli severi

    Pierpaolo Sileri richiede un incremento notevole del numero dei test rapidi da mettere a disposizione della popolazione. Non si può chiedere collaborazione e senso civico se le istituzioni non forniscono la strumentazione utile per effettuare gli screening. Per riavviare alcune attività in presenza di pubblico, ad esempio le competizioni sportive, sarà necessario verificare in modo rigoroso possibili positivi. La curva del contagio purtroppo sta continuando a salire e in Italia non è il momento di abbassare la guardia. La decisione di riaprire gli stadi, nonostante la pandemia da Covid-19, non dev’essere interpretata come la possibilità di fare assembramenti, bensì il desiderio di riavviare importanti settori lavorativi e ridare ai cittadini l’opportunità di dedicare il tempo libero alle proprie passioni, in sicurezza. Leggi anche: Coronavirus, Conte: “Il modello Italia si sta rilevando molto efficace…”. Ecco le parole del Premier

    In attesa del vaccino è necessario imparare a convivere con il virus Sars CoV2

    Gli scienziati di tutto il mondo sono impegnati nella ricerca del vaccino adatto per combattere il Covid-19. La popolazione deve imparare a convivere con il virus, in modo responsabile e nel rispetto degli altri esseri umani. Restano in vigore le norme in termini di distanziamento sociale e l’obbligo di utilizzare i dispositivi di protezione individuale. Per evitare la nascita di possibili nuovi focolai, il viceministro Sileri invita i cittadini a richiedere l’esecuzione del tampone naso faringeo e di altri test rapidi già alla comparsa dei primi sintomi riconducibili alla malattia Covid-19. Leggi anche: Coronavirus Campania, nuova ordinanza del sindaco: scuole chiuse a Melito fino al 3 ottobre. Ecco i motivi

  • Pandemia ancora in atto

    La pandemia purtroppo è ancora in atto e l’unico modo per verificare un’eventuale positività resta lo screening sanitario. L’apertura delle scuole e l’abbassamento delle temperature potrebbero creare falsi positivi. Se la popolazione eseguirà correttamente i test, non sarà necessario mettere sotto pressione i reparti Covid degli ospedali. Pierpaolo Sileri ha richiesto di triplicare i test rapidi per permettere a tutti di eseguire il controllo.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Marco Antonio Tringali

Chitarrista per hobby, coltivo da anni la passione per la scrittura e per i social network. La ricerca della verità, purchè animata da onestà intellettuale, è una delle mie sfide. Scrivo da diversi anni per alcuni siti di informazione che mi danno l'opportunità di dare sfogo alla mia grande passione innata per il giornalismo. Amo scrivere di politica, economia (adoro i testi di Stigliz e i saggi di Rampini), salute, attualità e sport. Spero di poterne fare un mestiere in grado di darmi stabilità e certezze. L'idea che ho della vita la condenso in una metafora tratta dal volley: se la vita ti pone davanti ad un muro, affrontalo con le mani alzate...

SEGUICI SU: