Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 18 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, la stretta di mano è pericolosa? Ecco quando la carica virale perde forza

Coronavirus, la stretta di mano può diventare un veicolo di contagio? Ecco cosa risponde un esperto virologo

Coronavirus, la stretta di mano è pericolosa? Ecco quando la carica virale perde forza
Coronavirus, la stretta di mano può essere veicolo di contagio ? (Foto: Pixabay)
1 di 2
  • Coronavirus, ecco perchè la stretta di mano può essere veicolo di contagio e quali sono le contromisure per evitare la trasmissione del virus

    In Francia, il Coronavirus è diventata un’emergenza nelle ultime ore dopo i 57 casi di contagio registrati. Come si legge sul sito del Corriere della Sera, il ministro della Salute francese, Olivier Veran ha dichiarato che la diffusione del virus ha raggiunto lo stadio 2 e che bisognerà adottare tutte le contromisure necessarie per frenarne la diffusione. Il ministro ha dichiarato che occorre, in questo momento, evitare le strette di mano, lavarsi le mani frequentemente e starnutire coprendosi bocca e naso con un gomito. Disposta anche la chiusura di molte scuole in alcune regioni del paese transalpino.

    Coronavirus, le strette di mano sono davvero pericolose?

    La decisione di evitare le strette di mano è davvero corretta o esagerata ? Per rispondere a questo quesito, ha risposto Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università degli Studi di Milano e direttore sanitario dell’Istituto Ortopedico Galeazzi che, al Corriere della Sera, ha premesso che non bisogna esagerare negli allarmismi anche se “le mani sono senza dubbio una via indiretta di trasmissione del virus, anche a livello ospedaliero”. Evitare di toccarsi occhi, bocca e naso è fondamentale perchè essendo le mani un veicolo di diffusione, ogni contatto con le mucose può agevolare il contagio.

    Quando le goccioline di saliva perdono la carica virale

    Non va comunque trascurato il fatto che le goccioline emesse dal soggetto sintomatico mediante tosse o starnuti perdono progressivamente la carica virale dopo i primi minuti. Per trasmettere il virus, come ha ricordato lo stesso dottor Pregliasco, occorre la “carica virale adeguata, che può mancare quando passa del tempo tra l’emissione di saliva o muco e il contatto con un’altra persona”. Molto dipende anche dalle condizioni ambientali. Se siamo esposti a basse temperature e umidità, il virus resiste di più. Lo stesso dottor Pregliasco ha ricordato che, quando “la carica virale presente su una superficie è bassa, non è in grado di attecchire in un altro organismo, dunque non può avvenire il contagio”.

    Coronavirus, come avviene il contagio: sintomi e prevenzione

    Coronavirus, se manca l’Amuchina, le farmacie producono un gel lavamani

  • Le contromisure da adottare

    Il contagio da Coronavirus si può evitare se adottiamo tutte le necessarie precauzioni raccomandate dall’Oms. Lavarsi le mani frequentemente ricorrendo anche all’uso di disinfettanti contenenti alcol, è la prima regola in assoluto che si deve rispettare. Manteniamo sempre la distanza di sicurezza dal nostro interlocutore, soprattutto se ci troviamo in ambienti chiusi, evitando di parlare faccia a faccia. Se si starnutisce o si tossisce, usiamo sempre un fazzoletto per coprirci la bocca e poi gettiamolo via evitando di riciclarlo. Chi è positivo al test, deve sempre indossare una mascherina per evitare di contagiare le persone che gli stanno attorno. La mascherina non serve, per le persone che non sono state contagiate dal virus.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Marco Antonio Tringali

Coltivo da anni la passione per la scrittura e per i social network. La ricerca della verità, purchè animata da onestà intellettuale, è una delle mie sfide. Scrivo da diversi anni per importanti siti di informazione che mi danno l'opportunità di dare sfogo alla mia passione innata per il giornalismo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia