Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 22 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, nuova ordinanza in Sicilia: resterà in vigore fino al 7 gennaio 2021, ecco di cosa si tratta

Coronavirus, nuova ordinanza in Sicilia che sarà valida fino al 7 gennaio 2021, ecco cosa è stato introdotto

Coronavirus, nuova ordinanza in Sicilia: resterà in vigore fino al 7 gennaio 2021, ecco di cosa si tratta
Coronavirus, scatta zona rossa in alcuni comuni toscani. Fonte immagine Pixabay
1 di 3
  • Coronavirus, Italia continua la lotta al COVID-19

    L’Italia continua a fronteggiare l’emergenza COVID-19 attraverso limitazioni, restrizioni e chiusure. Nel frattempo continuano anche le ordinanze e l‘imposizione di nuovi divieti per fronteggiare l’aumento dei contagi in diverse zone italiane. Continua anche a far discutere la questione scuole e in molte zone continua la didattica a distanza. Si susseguono intanto diverse ordinanze a livello comunale sempre per fronteggiare il pericolo del diffondersi dei contagi In particolare, in Sicilia, nuove misure sono state introdotte nell’ordinanza del presidente Musumeci, vediamo nel dettaglio di quali si tratta. Leggi anche: NUOVE MISURE RESTRITTIVE IN ARRIVO PER NATALE? 

    Coronavirus, nuova ordinanza in Sicilia

    Oltre 60 tra drive in e punti di controllo disposti dalla regione per dare la possibilità a chi rientra in regione per le festività natalizie di effettuare il test del tampone rapido, qualora non avessero eseguito il tampone molecolare entro le 48 ore antecedenti l’arrivo. Come si legge su siciliaogginotizie.it, la misura condivisa con il Comitato tecnico scientifico regionale, punta a contrastare la diffusione del virus proprio in vista dei maggiori spostamenti previsti nei prossimi giorni. Cosa bisogna fare quindi di preciso? Tutti quelli che giungeranno in Sicilia dovranno registrarsi sulla piattaforma www.siciliacoronavirus.it e segnalare se sono in possesso del tampone molecolare eseguito nelle 48 ore prima oppure se procedere con l’esecuzione del test rapido in uno dei tanti punti messi a disposizione nella Regione Sicilia. In caso di esito positivo si seguono le misure che conosciamo per coloro che risultano contagiati, se negativo invece ci si potrà recare a casa e ricongiungersi con i familiari pur ricordando i dispositivi di protezione individuale. Leggi anche: FOLLE INGIUSTIFICABILI, SERVE LOCKDOWN TOTALE

    Ordinanza valida fino al 7 gennaio 2021

    L’ordinanza sarà in vigore per ben tre settimane e coprirà tutto il periodo delle festività natalizie. Ordinanza in atto dal 14 dicembre 2020 al 7 gennaio 2021 compreso. La speranza è che possa servire anche a controllare meglio l’andamento del virus e a ridurre i contagi in vista di maggior prevenzione. Di seguito il bollettino della Protezione Civile relativo alla giornata odierna. Leggi anche: NUOVO ANNUNCIO DI CONTE

  • Coronavirus, dati aggiornati in Italia al 15 dicembre 2020

    Sulla base dei dati diffusi dalla Protezione Civile nella giornata di ieri, martedì 15 dicembre 2020, in Italia i casi di persone attualmente contagiate da Coronavirus risultano essere 667.303. Le persone decedute dall’inizio dell’epidemia sono 65.857 (+846 rispetto a ieri), mentre i guariti/dimessi 1.137.416 (+21.799). Le persone ricoverate in terapia intensiva, invece, risultano essere 3.003 (-92). In generale, il totale dei casi è di 1.870.576 (+14.844 rispetto a ieri).

  • Coronavirus, resta il coprifuoco alle ore 22

    Approvato il nuovo Dpcm e anche in prossimità delle festività natalizie resta il coprifuoco in tutta Italia dalle 22 alle 5, per il periodo che va dal 4 dicembre al 15 gennaio. Sarà valido anche il 24 e il 31 dicembre, evitando così veglioni e feste. Ulteriori restrizioni per la notte di Capodanno quando il coprifuoco dovrebbe essere esteso fino alle 7 del mattino del primo gennaio. Dopo le 22 si potrà uscire solamente per compravate esigenze, come il lavoro, la salute o urgenze di altro tipo.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita attraverso la tesi di laurea sperimentale e un master di "Meteorologia Nautica". I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia