Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 19 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

Covid-2, la nuova variante fa adesso paura anche in Italia: sbarcato a Fiumicino un contagiato

Intercettato a Fiumicino il primo paziente proveniente dal Regno Unito infettato dal Covid-2

Covid-2, la nuova variante fa adesso paura anche in Italia: sbarcato a Fiumicino un contagiato
Coronavirus, focolaio in ospedale ad Imperia. Foto repertorio, Pixabay
1 di 3
  • Covid-2, sbarcato in Italia il primo contagiato dalla variante del Covid: il paziente proveniva dal Regno Unito

    La variante del Covid riscontrata in Gran Bretagna sarebbe arrivata anche nel nostro paese. Un soggetto positivo al “nuovo” Covid sarebbe arrivato in Italia e sarebbe stato individuato e sottoposto a quarantena. E’ stato lo stesso Ministero della Salute che ad ammettere che il “Dipartimento scientifico del Policlinico militare del Celio” avrebbe provveduto già a sequenziare il genoma del virus Sars-Cov-2 “proveniente da un soggetto risultato positivo“. Il paziente proveniva dal Regno Unito e sarebbe atterrato a Roma all’aeroporto di Fiumicino insieme al proprio convivente. Leggi anche Coronavirus, bloccati i voli dalla Gran Bretagna: le parole del ministro Speranza. 

    La nuova variante si trasmetterebbe più velocemente

    La notizia della nuova variante del Covid ha scosso il paese in queste ore proprio nel momento in cui ci si sta preparando ad attuare l’imponente piano di vaccinazione nazionale. Non si ha ancora certezza sul fatto che il vaccino sia in grado di proteggere anche dalla nuova variante di Covid, seppure in queste ore traspare molto ottimismo da parte degli esperti. Pare che la nuova variante si caratterizzi per una maggiore velocità di trasmissione rispetto al Covid con cui abbiamo avuto a che fare negli ultimi mesi.

    Attivate le prime misure restrittive in Europa

    Pur essendo molto più contagioso, per fortuna, non dovrebbe avere un tasso di letalità maggiore. Addirittura sarebbe più rapido del 70% in fatto di trasmissione da un soggetto ad un altro. Dopo l’individuazione del “nuovo” Coronavirus, le autorità sanitarie britanniche si sono subito attivate per varare misure di contenimento dei contagi ancora più restrittivi in vista delle festività natalizie. Pare che il cosiddetto Covid 2 sia già stato individuato in alcuni soggetti in Olanda, Belgio e Danimarca. Va anche detto che anche l’Italia si è attivata interrompendo i collegamenti aerei con il Regno Unito.

  • Il piano vaccinale non subirà variazioni

    Anche in Germania, Francia, Olanda, Belgio, Austria e Olanda si è deciso di bloccare i voli mentre negli Usa la situazione sembra essere ancora in stand-by. Anche diversi esperti come Franco Locatelli, Fabrizio Pregliasco oltre al ministro Speranza hanno ribadito che il piano vaccinale non subirà alcuna interruzione anche perchè il vaccino approvato dalle autorità sanitarie dovrebbe essere egualmente efficace.

  • Le parole di Di Maio

    Secondo quanto riferito dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio (in una intervista rilasciata alla trasmissione Che tempo che fa) la variante del Covid sarebbe in grado di far crescere l’indice di trasmissione “dello 0,5 per cento”. Al momento però si sa ben poco sui reali effetti di questa nuova “versione” del Covid.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Marco Antonio Tringali

Coltivo da anni la passione per la scrittura e per i social network. La ricerca della verità, purchè animata da onestà intellettuale, è una delle mie sfide. Scrivo da diversi anni per importanti siti di informazione che mi danno l'opportunità di dare sfogo alla mia passione innata per il giornalismo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia