Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 18 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

Dieta dei centenari: Le regole da seguire e i segreti a tavola

Dieta dei centenari: Le regole da seguire. La medicina sempre più spesso si rivolge agli anziani per capire i segreti a tavola
1 di 3
  • Dieta dei centenari: Le regole da seguire e i segreti a tavola. La medicina sempre più spesso si rivolge agli anziani per capire i segreti a tavola

    Dieta dei centenari: Le regole da seguire e i segreti a tavola. La medicina sempre più spesso si rivolge agli anziani per capire i segreti a tavola

    Dieta dei centenari: Le regole da seguire e i segreti a tavola – È ormai appurato che l’alimentazione sia la prima forma di prevenzione per tutte le malattie croniche. Stiamo parlando di diabete di tipo 2, di malattie cardiovascolari e neuro-degenerative e di molti tipi di tumore. Fondamentale è la qualità dei cibi che assumiamo e la loro preparazione. Molte persone sono arrivate in là con l’età in parte anche grazie al mangiar bene, ecco quindi alcune regole che dovrebbero seguirsi se anche voi volete spingervi con gli anni più avanti possibile. Ridurre al minimo gli zuccheri cercando di assumerli unicamente attraverso la frutta, consumare pesce e verdura, ridurre invece al minimo indispensabile la carne. Consumare anche molti legumi come proteine ed usare spesso (circa 50-100 millilitri al giorno) l’olio extravergine di oliva. […]

  • Prestare attenzione alle proteine, fino a 65-70 anni mantieni basso il consumo di proteine (0,7-0,8 grammi per chilo di peso corporeo), mentre dopo aumentale leggermente per non perdere massa muscolare. Semplici regole per una vita più regolare e longeva. […]

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.