Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 18 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

L’Italia a rischio lockdown dopo l’Epifania, ecco cosa potrebbe accadere

I timori di una terza ondata potrebbero indurre il governo a proclamare un nuovo lockdown generale dopo l'Epifania

L’Italia a rischio lockdown dopo l’Epifania, ecco cosa potrebbe accadere
Coronavirus, in arrivo un nuovo lockdown dopo le feste? (foto. Pixabay)
1 di 3
  • Dopo le feste il governo potrebbe decidere di chiudere tutto per evitare il rischio di una terza ondata di contagi

    La violenta recrudescenza epidemiologica, associata ai timori diffusi circa la mutazione genetica del COVID-19 riscontrata nel Regno Unito, ed in considerazione del sempre elevatissimo numero di decessi giornalieri, ha inasprito in misura assai significativa le preoccupazioni per una terza ondata. Il professor Raffaele Bruno, professore associato di malattie infettive presso il policlinico San Matteo a Pavia, intervistato a tal proposito, ha espresso alcuni dubbi circa l’efficacia reale delle misure restrittive che, a corrente alternata, saranno i vigore durante le prossime festività natalizie. Da non perdere Coronavirus, secondo il professor Galli l’immunità si raggiungerà dopo la prima dose di vaccino.

    L’intervista al professor Bruno: cosa accadrà dopo l’Epifania?

    Il timore è che l’imminente processo di vaccinazione non possa conseguire in tempi relativamente brevi il cosiddetto effetto gregge e che, un eccesso di comportamenti rilassati nel periodo possa condurre verso un incremento dei casi di positività. Le esternazioni del professor Bruno sono particolarmente emblematiche: l’alternarsi di periodi a fascia rossa ed arancio, potrebbero non essere sufficienti a contenere la diffusione virale mentre l’apertura a riunioni conviviali in occasione delle festività potrebbe fungere da viatico verso un proliferare di contagi famigliari.

    Il lockdown totale potrebbe essere la soluzione

    Il lungo periodo di festa, prosegue il professor Bruno, potrebbe condurre ad una diminuzione significativa dell’attività di tracciamento e di rilevazione dei contagi mediante i tamponi, con la conseguenza di effetti fuorvianti nei confronti della reale situazione per quanto concerne la diffusione reale del virus. Per questo motivo, suggerisce il professor Bruno, sarebbe più opportuno pensare ad un lockdown totale anziché a momenti alterni in modo tale da prevenire il contagio, piuttosto che impegnare risorse nella cura della patologia. L’eccessiva fiducia potrebbe essere assolutamente deleteria; onde evitare la propagazione virale come già avvenne in estate, sarebbe opportuno pensare a misure ben più restrittive.

  • La posizione del governo

    Il Governo italiano, dopo le consultazioni con il CTS, si è scontrato con le esigenze economiche e, anche la linea dura rappresentata dal Ministro delle Salute Speranza, ha dovuto accettare una lunga serie di deroghe ed eccezioni alla zona rossa. La cautela e le misure preventive (distanziamento, mascherine ed cura dell’igiene alle mani) rimangono essenziali per limitare il contagio in attesa del completamento del percorso vaccinale, che al momento, rimane difficile a causa del numero ridotto di dosi disponibili.

  • La fine dell’emergenza appare ancora lontana

    La fine della pandemia appare ancora lontana (probabilmente non prima dell’autunno del 2021) e la terza ondata appare allo stato attuale molto probabile. Anche chi ha sempre mostrato ottimismo predica prudenza in virtù delle prossime epidemie influenzali che potrebbero peggiorare il quadro.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Marco Antonio Tringali

Coltivo da anni la passione per la scrittura e per i social network. La ricerca della verità, purchè animata da onestà intellettuale, è una delle mie sfide. Scrivo da diversi anni per importanti siti di informazione che mi danno l'opportunità di dare sfogo alla mia passione innata per il giornalismo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia