Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 26 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Queste sono le 5 posizioni più pericolose quando si dorme

Ecco quali sono le posizioni scorrette che assumiamo durante il sonno che possono turbare il riposo e causare danni fisici

Queste sono le 5 posizioni più pericolose quando si dorme
Queste sono le posizioni sbagliate per dormire (foto: Pixabay)
1 di 3
  • Un buon riposo è fondamentale per la salute degli esseri umani: ecco le posizioni per dormire nel modo giusto

    Dormire in modo corretto è il primo passo per svegliarsi riposati e pieni di energia. Se ciò non dovesse avvenire significa che durante la notte ci sono stati alcuni fattori di disturbo che ci hanno impedito di riposare correttamente e tra questi fattori rientrano anche delle posture scorrette durante il sonno. Ovviamente le posizioni scorrette non sono l’unica causa di disturbo del sonno. Aver mangiato pesante o le preoccupazioni quotidiane possono turbare il riposo notturno, ecco perchè è importante curare bene l’alimentazione e fare qualcosa di rilassante prima di sdraiarsi a letto.

    Le posizioni da evitare

    Non tutte le posizioni permettono all’organismo di riposare in modo corretto, cosa che possiamo capire facendo semplicemente attenzione ai segnali che ci manda il nostro corpo. Se al mattino appena svegli, ma anche durante tutto l’arco della giornata, avvertiamo dei dolori ai quali non riusciamo a dar una spiegazione, con molta probabilità abbiamo dormito in una posizione scorretta. Le conseguenze possono essere le più varie, come dolori di vario genere, ma primo fra tutti un mancato riposo impedisce all’organismo di rigenerarsi in modo adeguato. Ma vediamo quali sono le 5 posizioni da evitare assolutamente.

    Dormire sul lato sinistro o a pancia in giù

    Dormire sul lato sinistro può provocare dei dolori a spalle o schiena nel momento in cui si tengono le braccia molto stese verso l’esterno. Dall’altro quella che è una delle posizioni preferite, ovvero dormire a pancia in giù, può provocare dolori al collo e alle spalle. La spiegazione sta nel fatto che il collo si trova in posizione ruotata e questo col tempo può provocare dolore coinvolgendo anche le spalle.

  • Dormire in posizione fetale o sul lato destro

    Un’altra posizione che può indurre dolori al collo, schiena e spalle è la posizione fetale, perché queste tre parti del corpo non risultano sorrette in modo naturale. Ecco perché sarebbe importante l’uso di un cuscino in grado di sorreggere il collo. Altra posizione scomoda è quella sul lato destro, posizione sconsigliata a chi soffre di dolori allo stomaco. Inoltre, se si tengono le braccia molto stese verso l’esterno potrebbero risentirne schiena e collo.

  • Posizione a forma di stella

    L’ultima posizione da evitare è quella a stella, ovvero sdraiati supini con gambe divaricate e braccia stesse verso l’alto. Questa posizione può provocare dolori a schiena e spalle.
    In conclusione, per favorire un buon riposo si consiglia di utilizzare un buon cuscino per sorreggere il collo e altri da posizionare sotto le gambe o tra esse.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Marco Antonio Tringali

Chitarrista per hobby, coltivo da anni la passione per la scrittura e per i social network. La ricerca della verità, purchè animata da onestà intellettuale, è una delle mie sfide. Scrivo da diversi anni per alcuni siti di informazione che mi danno l'opportunità di dare sfogo alla mia grande passione innata per il giornalismo. Amo scrivere di politica, economia (adoro i testi di Stigliz e i saggi di Rampini), salute, attualità e sport. Spero di poterne fare un mestiere in grado di darmi stabilità e certezze. L'idea che ho della vita la condenso in una metafora tratta dal volley: se la vita ti pone davanti ad un muro, affrontalo con le mani alzate...

SEGUICI SU: