Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 18 Dicembre
Scarica la nostra app

Facebook Neighborhoods, la funzionalità per entrare in contatto con i nostri vicini: ecco come funziona

Facebook testa Neighborhoods, la funzionalità per entrare in gruppi popolati da utenti residenti nella nostra stessa area

Facebook Neighborhoods, la funzionalità per entrare in contatto con i nostri vicini: ecco come funziona
Facebook Neighborhoods, di cosa si tratta? - Foto Pixabay
1 di 3
  • Facebook Neighborhoods, la funzionalità per entrare in contatto con i nostri vicini: ecco come funziona

    Nati come grandi piazze virtuali tramite le quali comunicare con il mondo intero, i social network col tempo si sono trasformati in community sempre più ristrette per scambiare chiacchiere, idee e opinioni con persone che condividono i nostri stessi interessi. O, perché no, che vivono nella nostra stessa area: e in tempo di Coronavirus gli spazi di riferimento si sono ristretti sempre di più, visto che quartieri, aree e condomini hanno recuperato una certa importanza. Leggi anche WhatsApp: ecco WhatsTracker, l’app che ti consente di spiare i vostri contatti

    Per ora in fase di test in Canada

    Le restrizioni, infatti, hanno reso più difficili i viaggi a lunga distanza; e così i nostri spazi si sono ristretti: i social network non possono che seguire e adeguarsi a questi cambiamenti. Non è casuale il successo, come riporta Repubblica.it, di Nextdoor; un altro colosso digitale, però, è pronto ad inserirsi: stiamo parlando di Facebook, che sta testando a Calgary, in Canada, la sua ultima funzionalità. Il suo nome è Neighborhoods, ovvero vicinati. Leggi anche Huawei Mate 40 Pro, ecco le caratteristiche ufficiali: data uscita e prezzo

    I gruppi saranno generati automaticamente

    Con i suoi quasi 3 miliardi di utenti, Facebook si prepara con Neighborhoods a sfidare Nextdoor, che intanto si appresta a quotarsi in borsa. Le logiche della funzionalità di Facebook, in realtà, sono un po’ diverse: i gruppi su Neighborhoods, infatti, vengono generati automaticamente; al loro interno ci si può collegare e conversare come in qualsiasi altro gruppo, iscriversi ad attività, vendere e acquistare. In questo caso, però, i gruppi sono formati da “vicini”. Leggi anche Samsung Galaxy S21, lancio in anticipo? Le ultime indiscrezioni sulle caratteristiche

  • La funzionalità apparirà nel menù principale di Facebook

    In realtà, a conti fatti, si tratta di quello che già facciamo attualmente nei gruppi di Facebook: la vera novità sta negli iscritti, non più persone che condividono interessi comuni ma residenti della stessa area. La sezione, come è possibile vedere dagli screenshot diffusi da un social media strategist canadese, apparirà nel menù dell’app principale di Facebook, tra Marketplace, Gruppi, Amici, Pagine, Eventi e altre sezioni.

  • I gruppi saranno generati automaticamente

    I gruppi di Neighborhoods non saranno creati né gestiti da amministratori ma sarà direttamente Facebook a realizzarli: saranno creati in base alla geolocalizzazione e si attiveranno quando un numero sufficiente di persone residenti nella nostra zona avrà aderito. Una volta confermata la propria posizione la piattaforma proporrà infatti il gruppo Neighborhoods più adeguato ma anche alcuni limitrofi. E se non esisterà ancora il gruppo del nostro quartiere? Niente paura: Facebook ci inviterà ad incentivarne la nascita invitando altri vicini o residenti.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: