Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 13 Novembre
Scarica la nostra app

Vodafone e Wind: arrivano gli aumenti sulle tariffe. Pessime notizie per i clienti

centro meteo italiano
1 di 3
  • Vodafone e Wind comunicano ai propri utenti l’introduzione di rincari a partire da settembre e ottobre 2018: ecco tutto ciò che c’è da sapere

    Vodafone e Wind, pessime notizie per i clienti: ecco tutte le novità da sapere

    Vodafone e Wind: arrivano gli aumenti sulle tariffe. Pessime notizie per i clienti

    Vodafone e Wind continuano a darsi battaglia a colpi di promozioni da non perdere, ma per alcuni clienti arrivano anche notizie che non faranno certo piacere. A partire dai mesi di settembre e ottobre 2018, infatti, alcuni clienti di Vodafone e Wind saranno costretti a far fronte a dei rincari in relazione a determinate offerte su smartphone e ADSL/fibra.

    Il costo da sostenere per alcune promozioni, infatti, aumenterà sia in relazione alla linea mobile sia per quanto riguarda quella fissa. In questo articolo vi spiegheremo nel dettaglio la situazione legata ai rincari introdotti da Vodafone e Wind.

    Aumenti Vodafone dal 3 settembre 2018 – I clienti Vodafone ricaricabile – a partire dal 3 settembre – saranno costretti a fronteggiare un aumento delle loro offerte di 1,99 euro al mese. Coloro che sono coinvolti dalla rimodulazione in questione hanno già ricevuto una comunicazione attraverso un messaggio inviato dalla Vodafone e avranno la possibilità di recedere entro il giorno antecedente al cambio della promozione. I clienti legati all’operatore rosso, però, dovranno far fronte anche ad altri aumenti: questa volta saranno interessati i clienti privati con SIM dati ricaricabile. A partire dal 27 luglio i suddetti clienti hanno la possibilità di scaricare fino a 13.000 canzoni, possono accedere alla visione di sessanta ore di video in streaming o realizzare delle videochiamate da 80 ore. Per poter continuare a fruire di questi contenuti, però, dovranno pagare 4 euro in più al mese.

    Anche in questo caso, però, i clienti di Vodafone potranno decidere di recedere da entrambe le offerte, attraverso un semplice passaggio: basterà, infatti, connettersi al sito variazioni.vodafone.it, o recarsi nei negozi Vodafone. In alternativa, sarà possibile procedere con i seguenti metodi:

    • Inviare una raccomandata A/R a “Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO)”
    • Inviare una PEC a “disdette@vodafone.pec.it”

    • Chiamare il servizio clienti al 190.

    In tutti i casi elencati, per poter recedere sarà necessario citare come causale “modifica delle condizioni contrattuali”. Nella seconda pagina potrete leggere informazioni relative ai rincari per i clienti Wind […]

  • Rincari Wind dal 20 settembre 2018 – Nella pagina precedente abbiamo preso in considerazione i rincari della Vodafone, ora, invece, passiamo a trattare quelli relativi alla Wind. In tal senso, l’operatore arancione ha comunicato che – in seguito al mutato posizionamento dell’offerta ed in linea con la strategia di digitalizzazione e di sostenibilità dell’ambiente – dal 20 settembre 2018, il contributo per l’invio della fattura in formato cartaceo comprensivo delle spese di spedizione avrà un costo di 2 euro ad invio. Attivando il servizio e-conto by, però, si avrà la possibilità di non pagare i 2 euro per la fattura cartacea.

    A partire dal 5 ottobre 2018, invece, ci sarà l’aumento del costo di alcune promozioni di rete fissa: rincaro di 2,50 euro che l’operatore arancione ha giustificato, facendo riferimento a delle esigenze di mercato. Tutti i clienti che hanno aderito ad offerte che saranno interessate a questa rimodulazione, riceveranno la comunicazione direttamente in fattura. Anche la Wind – come accade per la Vodafone – dà ai propri clienti la possibilità di recedere dalle promozioni interessate dai, entro il giorno prima della rimodulazione. Per farlo, sarà necessario indicare nella causale di recesso la dicitura “modifica condizioni contrattuali”. I canali disponibili per procedere con il recesso sono i seguenti:

    • Raccomandata A/R all’indirizzo “Wind Tre SpA. – Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano”
    • Lettera PEC all’indirizzo “servizioclienti155@pec.windtre.it”
    • Recandosi presso i punti vendita Wind.

    I clienti che avranno intenzione di recedere dalle offerte, inoltre, potranno chiamare il 155 o inviare una richiesta nell’Area Clienti Wind’ dalla sezione Assistenza guidata.

  • Piogge e temporali in arrivo al NORD ITALIA, vediamo dove

    Cerca le previsioni meteo per la tua località

    A cura di Nunzio Corrasco (29/08/2018 ore 20:21)

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia