Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app

WhatsApp, addio alle spunte blu nei messaggi vocali: ecco come funziona

Con il nuovo aggiornamento sarà possibile ascoltare un messaggio vocale su WhatsApp senza inviare la spunta blu al mittente: ecco come funziona

whatsapp
WhatsApp, in arrivo una funzionalità tanto attesa dagli utenti - Foto PixaBay
1 di 3
  • WhatsApp, addio alle spunte blu nei messaggi vocali: ecco come funziona

    Novità in arrivo che riguardano WhatsApp: come riportato da Tecnologia.Libero.it, è sparita la spunta blu nei messaggi vocali. In poche parole, dopo l’ultimo aggiornamento della instant chat di Mark Zuckerberg è possibile ascoltare un vocale senza far sapere al mittente che lo si è fatto. Una buona notizia per tutti coloro che vivono con “l’ansia delle spunte blu” e che vogliono essere liberi di rispondere a un messaggio quando desiderano, senza sentirsi dire “ma perché non mi hai risposto non appena hai ascoltato l’audio?”. Una mossa in più, quella degli sviluppatori WhatsApp, per rendere migliore l’esperienza di milioni di persone che ogni giorno utilizzano questo strumento per lavoro o chattare con i loro cari. Ma come si può ascoltare un vocale senza far apparire la spunta blu?

    Il nuovo strumento di WhatsApp

    L’app di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, fa presente Tecnologia-Libero.it, permetterà ai suoi utenti di premere il tasto “Play” direttamente dalla notifica che compare sul display dello smartphone. In questo modo sarà possibile ascoltare un vocale senza che il mittente del messaggio possa ricevere la doppia spunta blu che conferma l’avvenuta riproduzione dell’audio. L’aggiornamento WhatsApp che prevede l’annullamento della spunta blu per i messaggi vocali è già disponibile e attivo per gli iPhone e per i modelli più recenti di smartphone con sistema Android, ma a breve lo sarà anche per altri utenti. INSTAGRAM, MESSENGER E WHATSAPP SI UNISCONO IN UN’UNICA CHAT: ECCO COSA PUÓ SUCCEDERE

    WhatsApp non funzionerà più su questi smartphone: l’elenco aggiornato

    Si allunga la lista degli smartphone che non potranno più supportare WhatsApp con il prossimo aggiornamento, in arrivo prossimamente: come riportato da TecnoAndroid.it, la instant chat di Mark Zuckerberg non sarà utilizzabile su iPhone 6 o modelli precedenti (per quanto riguarda i dispositivi Apple) e sugli smartphone Android con sistema operativo inferiore a 2.3.7. Questi telefoni, infatti, sono dotati di un software operativo ormai obsoleto e che non permette di supportare le novità che stanno per arrivare su Whatsapp. Controllate i vostri smartphone dunque, per non rischiare di trovarvi senza questo programma, specialmente se lo utilizzate spesso o magari per lavoro. IN ARRIVO LE CHIAMATE DA PC: ECCO COME

  • WhatsApp, dagli stickers animati alle chiamate multiple: tutte le novità in arrivo

    Sono in arrivo tante novità interessanti che riguardano WhatsApp: come riportato da TgCom24 nei prossimi giorni, con i nuovi aggiornamenti, gli utenti della instant chat di Mark Zuckerberg faranno la conoscenza di alcune new entries che renderanno più divertente, affascinante e anche costruttivo l’utilizzo dell’app. Dagli stickers animati alla dark mode per WhatsApp Web, passando per le videochiamate multiple e i codici QR per aggiungere un nuovo contatto, se ne vedranno delle belle! Non è ancora chiaro quando tutte queste novità entreranno in vigore, anche se probabilmente si parla di fine agosto/inizio settembre, ma tra gli utenti serpeggiano già attesa e impazienza per avere tutto a disposizione sugli smartphone.

  • Le novità dei nuovi aggiornamenti WhatsApp

    Tra le primissime novità già annunciate dagli sviluppatori WhatsApp, appunto, figurano gli stickers animati: si tratta di adesivi ad alta definizione che al contrario (di quelli statici classiche) si muovono a seconda del tipo di adesivo. Spazio poi alla Dark Mode anche per WhatsApp Web e Desktop, già attiva nella maggior parte degli smartphone in circolazione pronta ora a conquistare anche i pc. Particolare ma sicuramente utile è anche l’introduzione dei codici QR per aggiungere un nuovo contatto su WhatsApp. Come funziona? Basterà inquadrare con la fotocamera il QR Code e il numero di telefono della persona identificata dall’applicazione verrà aggiunto automaticamente nella vostra rubrica come per magia! Infine, ma non ultime in ordine di importanza, in arrivo anche le videochiamate multiple (a mo’ di spallata a Skype, Zoom ecc) per un massimo di otto partecipanti.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: