Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 22 Dicembre
Scarica la nostra app

Whatsapp non funzionerà più su alcuni smartphone a partire dal 2021: ecco di quali si tratta

WhatsApp non funzionerà più su alcuni smartphone a partire dal prossimo mese: ecco quali sono e i perché di questa scelta degli sviluppatori

Whatsapp non funzionerà più su alcuni smartphone a partire dal 2021: ecco di quali si tratta
WhatsApp - Foto PixaBay
1 di 3
  • Whatsapp non funzionerà più su alcuni smartphone a partire dal 2021: ecco quali sono

    WhatsApp non funzionerà più su alcuni smartphone il prossimo anno. Vediamo quali sono. A partire dal 2021, come riportato da TgCom24, la instant chat amatissima dagli italiani (e non solo) non sarà più supportata da alcuni tipi di smartphone. Una bella doccia fredda per chi utilizza WA non solo per chattare con gli amici, ma anche per studiare e soprattutto lavorare in tempi di smart working. Vediamo in quest’articolo quali saranno i dispositivi che tra qualche giorno non consentiranno più di aprire WhatsApp, l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo da milioni di persone che si scambiano messaggi, video e chiamate/videochiamate. I MIGLIORI SMARTPHONE LOW COST DA ACQUISTARE (E REGALARE) A NATALE 2020

    Come viene utilizzata

    Si tratta di un’applicazione molto utilizzata anche per coordinarsi nei gruppi di studio, con i colleghi di lavoro oppure con amici e parenti. Purtroppo però WhatsApp non potrà più essere utilizzata su molti dispositivi, non diventando più compatibile con alcuni smartphone e tablet. Ecco come capire se si è a rischio e diventerà necessario acquistare un nuovo smartphone nel prossimo futuro per utilizzarla di nuovo. Nel 2021 infatti Whatsapp subirà degli aggiornamenti che modificheranno in maniera pesante l’applicazione e il suo modo di comunicare. Per questo motivo alcuni dispositivi saranno lasciati indietro. WHATSAPP SHOPPING, ECCO COME EFFETTUARE ACQUISTI CON L’APP DI MARK ZUCKERBERG

    Whatsapp, nel 2021 non funzionerà più su questi dispositivi

    WhatsApp nel 2021 non funzionerà più sui Windows Phone. Si tratta di un sistema operativo che ormai non viene più usato per i nuovi dispositivi. Se ne avete ancora uno dovrete acquistarne un altro più recente per utilizzare l’app di messaggistica. Gli Android precedenti alla versione 2.3.7. Questo tipo di smartphone sono ormai molto vecchi e il team di sviluppo non li terrà più in considerazione. Anche i dispositivi con iOS precedenti ad iPhone 6 potrebbero avere problemi, ma non ci sono ancora conferme. WHATSAPP, ATTENZIONE ALLA TRUFFA DELLA FOTO PROFILO!

    CONTINUA A LEGGERE

  • WhatsApp, sono in arrivo nuove regole

    A partire dall’8 febbraio 2021, come riportato da WABetaInfo.it, per continuare ad utilizzare WhatsApp occorrerà leggere e accettare le nuove regole. Gli sviluppatori dell’app hanno infatti preparato un regolamento con nuovi termini per l’utilizzo del servizio, che includeranno norme sulla privacy e sul modo in cui le aziende potranno utilizzare le chat all’interno dell’app a scopo di marketing. Leggerlo (ed eventualmente accettarlo) sarà semplicissimo perché tra circa due mesi, appunto a inizio febbraio, apparirà sugli schermi per essere consultato.

  • Cosa succede a chi non accetterà le nuove regole?

    Chi non accetterà le nuove regole vedrà il suo account cancellato. Non aiuterà neanche chiudere l’app e riaprirla in un secondo momento perché la schermata del regolamento rimarrà sempre lì. I profili che resteranno “nel limbo” e che non daranno una risposta saranno congelati e poi, dopo un periodo di tempo più lungo, eliminati.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: