Domenica 21 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

RISULTATI Tour de France 2018, 19^ tappa: vincitore, ordine d’arrivo, classifica generale

DIRETTA / Tour de France 2018, 19^ tappa LIVE
Tour de France 2018, presentazione 19^ tappa - Foto Letour
  • Roglic vince la 19a tappa del Tour de France 2018, sul podio Thomas che resta in maglia gialla e Bardet

    DIRETTA / Tour de France 2018, 19^ tappa LIVE

    Tour de France 2018, presentazione 19^ tappa – Foto Letour

    RISULTATI Tour de France 2018, 19^ tappa: vincitore, ordine d’arrivo, classifica generale

    La diciannovesima tappa del Tour de France 2018 in programma di oggi, venerdì 27 luglio: partenza da Lourdes, arrivo a Laruns, viene vinta da Roglic che è in discesa ha staccato i compagni. La volata alle sue spalle vede spuntarla la maglia gialla Thomas (+19″), davanti a Bardet e al resto del gruppetto: Martin, Majka, Dumoulin, Froome.

    In classifica generale Tour de France 2018 dopo la 19^ tappa, Thomas è in maglia gialla con 2’05” su Dumoulin, insidiato da Roglic a 2’24”, quarto Froome a 2’37”. Più staccati gli altri, quinto posto per Kruijswijk 4’37”, Landa 4’40”, Bardet 5’15”, Martin 6’39”.

    CLICCA QUI PER LE CARATTERISTICHE, LA LUNGHEZZA E IL CALENDARIO DELLE 21 TAPPE DEL TOUR DE FRANCE 2018

    17.43 Roglic a 2,5 km dall’arrivo, ha preso 18″ di vantaggio

    17.40 Froome in testa agli inseguitori di Roglic, non vuole farsi soffiare la terza posizione in classifica generale proprio da Roglic, -4 km al traguardo

    17.38 A 7,4 km dall’arrivo, Roglic ha preso qualche decina di metri di vantaggio sugli altri

    17.33 Zakarin fatica a tenere il passo in discesa. Roglic, Dumoulin e Thomas sono tutti insieme, Froome è ormai rientrato

    17.30 Roglic è passato in testa, vuole provare a vincere la tappa in vista della cronometro di domani

    17.27 Majka passa per primo sul GPM con 7″ di vantaggio sul gruppo maglia gialla, Froome ha quasi recuperato, il gruppo Quintana accusa 4’19” di ritardo. Al via la discesa finale, 19 km all’arrivo di tappa

    17.18 2,8 km alla fine della salita, i 4 fuggitivi hanno solo 15″ sul gruppo maglia gialla, Froome +29″, Quintana perde oltre 3 minuti

    17.08 In testa Landa, Nieve, Majka e Zakarin, 32″ sulla maglia gialla, Froome a 1’04”

    17.06 Froome resta indietro ma cerca di contenere il ritardo per poi tentare di recuperare in discesa, ma mancano ancora 10 km al termine della salita

    16:54 Dietro parte Doumoulin! Thomas e Roglic rispondono, Froome no!

    16:52 Scatta Landa! Reagisce solo Bardet

    16:50 Il gruppo maglia gialla è composta da 15 persone: Thomas, Dumoulin, Froome, Roglic, Quintana, Kruijswijk, Martin, Latour, Bernal, Pozzovivo, Caruso, Izagirre, Tolhoek, Kwiatkowski e Barguil che è stato appena ripreso

    16:46 Inizia il Col d’Aubisque, ultimo GPM di questo Tour de France 2018.

    16:43 Kangert (Astana) transita per primo al GPM del Col des Borderes.

    16:42 Barguil e Nieve attardati, presto potrebbero essere inghiottiti dal gruppo maglia gialla. 40 km alla fine

    16:40 Davanti cede Nieve, il gruppo maglia gialla si avvicina sempre più: ora è a 1′ 35″

    16:33 Il gruppo maglia gialla riprende Alaphilippe, il distacco ora è sceso sotto i 2 minuti

    16:25 Dunque sono nove davanti a 47 km dal traguardo: Bardet, Barguil, Izagirre, Nieve, Landa, Jungels, Majka, Kangert, Zakarin

    16:15 Landa continua il forcing in testa alla corsa, ma Nieve sta ancora riportando tutti sotto. Perde contatto Fuglsang

    16:01 Landa è virtualmente seconda nella classifica generale

    15:58 Il gruppo Landa riprende la testa della corsa. 3’15” il vantaggio sul gruppo. 60 km al traguardo

    15:45 Gli inseguitori hanno 25 secondi ormai da recuperare sul gruppo di testa

    15:33 Fuglsang con un ritardo di 1’45”, mentre il gruppo è transitato con un ritardo di 3 minuti

    15:30 Scollina sul Tourmalet la maglia a pois di Alaphilippe. A circa 50” di ritardo il gruppo di Landa, guidato da Rafal Majka.

    15:26 Davanti son rimasti in sei: Alaphilippe, Jungels, Barguil, Kangert, Nieve e Izagirre. Zakarin, intanto, ha staccato Bardet e ripreso Majka e Landa. 1 KM al Gpm

    15:20 La situazione al momento:  Nieve, Alaphilippe, Kangert, Barguil, Izagirre, Jungels, Amador, Yates hanno un minuto sulla coppia Landa-Majka;  Bardet-Zakarin sono +1’20”, Fuglsan +1’35”, Gruppo Maglia Gialla +3’00”

    15:15 Bardet, Zakarin e Fulgsang non tengono il ritmo di Mikel Landa. Lo spagnolo va via con il polacco Majka.

    15:10 Fuglsang e Majka rientrano su Bardet, Landa e Zakarin. 1’50” il ritardo del quintetto, mentre il gruppo è a 2’50”

    15.01 Il gruppo maglia gialla è in rimonta, ritardo sceso a 2’48”, ancora 7 km al termine della salita. Berdet ha provato lo scatto, seguito da Landa e Zakarin che hanno ripreso Bennati che era nei gruppetti dei fuggitivi

    14.47 Salita in corso, ma solo adesso, quando mancano 12 km al termine dell’ascesa, si fa più dura. Si attende l’attacco di qualcuno, tipo Zakarin

    14.27 Il gruppo maglia gialla scivola ad oltre 4’00, Alaphilippe primo al Col d’Aspin ha conquistato matematicamente la maglia a pois!

    13:56, il ritmo nel gruppo lo fa la Katusha

    13:53, ritardo del gruppo 3’10”

    13:51, inizia il Col d’Aspin

    13:40, sono in 18 al comando, gli inseguitori hanno raggiunto i fuggitivi, si tratta di: Julian Alaphilippe, Sylvain Chavanel, Andrey Amador, Gorka Izagirre, Warren Barguil, Arthur Vichot, Bauke Mollema, Mikel Nieve, Tom-Jelte Slagter, Markus Burghardt, Daniel Bennati, Romain Hardy, Adam Yates, Bob Jungels, Tanel Kangert, Damien Gaudin, Lukas Pöstlberger, Silvan Dillier

    13:35, gli inseguitori stanno per rientrare, il gruppo è a 4 minuti

    13:20, gruppo in ritardo di 5 minuti dai battistrada

    13:10, questa è la situazione: al comando ci sono 6 corridori, seguiti ad un minuto circa da Julian Alaphilippe, Sylvain Chavanel, Andrey Amador, Gorka Izagirre, Warren Barguil, Arthur Vichot, Bauke Mollema, Mikel Nieve, Tom-Jelte Slagter, Markus Burghardt, Daniel Bennati, Romain Hardy. Il gruppo segue a 4’30”

    12:52, ora si forma un sestetto al comando, composto da: Adam Yates, Bob Jungels, Tanel Kangert, Damien Gaudin, Lukas Pöstlberger, Silvan Dillier.

    12:42, vantaggio sul gruppo di un minuto circa

    12:32, c’è un terzetto al comando, Dillier transita per primo sul GPM, poi Gaudin e Postlberger. I tre hanno un vantaggio di 25”

    12:20, ci provano Burghardt e Koren

    12:18, partita ufficialmente la tappa!

    Dopo una tappa abbastanza semplice, al Tour de France 2018 arrivano le ultime montagne. Ben sei i GPM in programma: si parte con i primi due, in avvio, di quarta categoria; dopo 78.5 km si scala verso il Col d’Aspin, prima categoria, 12 km al 6.5%; dopo lo scollinamento si sale nuovamente verso il Col du Tourmalet, hors categorie, 17.1 km al 7.3%; scollinamento, tratto in vallata e poi gli ultimi due GPM: Col des Bordères, seconda categoria, 8.6 km al 5.8%, e Col d’Aubisque, hors categorie, 16.6 km al 4.9%. Nel finale lunga discesa fino al traguardo.

    Démare ha vinto in volata la 18^ tappa del Tour de France 2018. Di seguito la classifica generale. 

    1. Thomas
    2. Dumoulin a 1’59’’
    3. Froome a 2’31’’
    4. Roglic a 2’47’’
    5. Quintana a 3’30’’
    6. Kruijwijk a 4’19’’
    7. Landa a 4’34’’
    8. Bardet a 5’13’’
    9. Martin a 6’33’’
    10. Fuglsang a 9’31’’

    Tour de France 2018, programmazione tv – Il Tour de France 2018 è visibile in diretta tv su Rai 3, che offre un collegamento quotidiano dalle ore 15:20 fino alla conclusione della tappa. Live streaming tramite Rai Play. Il Tour de France 2018 potrà essere seguito anche su Eurosport, Sky Go ed Eurosport Player. Su questa pagina potrete seguire gli aggiornamenti in tempo reale. […]

  • Previsioni Meteo Lourdes-Laruns – 27 luglio 2018
    Tappone pirenaico venerdì 27 luglio al Tour de France, con 200 km caratterizzati da grandi salite e ripide discese che porteranno il gruppo da Lourdes a Laruns. Grazie all’anticiclone, tutta la frazione dovrebbe rimanere asciutta, con bassa probabilità di pioggia anche sulle vette dei Pirenei. Cieli sereni o poco nuvolosi dalla partenza fin sul traguardo ma attenzione al vento che specie nella parte centrale della gara potrebbe risultare anche sostenuto.

  • 19°TAPPA TOUR DE FRANCE, previsioni meteo

    Cerca le previsioni meteo per la tua località

    A cura di Biagio Romano

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: