Sabato 20 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

Tour de France 2018, tutte le 21 tappe: altimetria, lunghezza, profilo, calendario e caratteristiche

Tour de France 2018, tutte le tappe
Tour de France 2018, la presentazione delle 21 tappe - Foto BikeRadar
  • Tour de France 2018, 21 tappe in programma da sabato 7 a domenica 29 luglio 2018: presentazione. Calendario, percorso, altimetria, caratteristiche

    Tour de France 2018, tutte le tappe

    Tour de France 2018, la presentazione delle 21 tappe – Foto BikeRadar

    Tour de France 2018, tutte le 21 tappe: altimetria, lunghezza, profilo, calendario e caratteristiche – Sabato 7 luglio avrà inizio il Tour de France 2018, 105^ edizione della corsa ciclistica a tappe in giallo. 21 le tappe in programma, due giorni di riposo, 29 luglio il giorno dell’ultima tappa. Chris Froome certamente tra i favoriti per la vittoria finale della Grand Boucle: occhi puntati anche su Vincenzo Nibali, Nairo Quintana, Alejandro Valverde, Mikel Landa e Romain Barder. Di seguito la presentazione nel dettaglio delle 21 tappe. 

    Tour de France 2018, 1^ tappa – Foto Letour.fr

    Tappa 1, sabato 7 luglio 2018, Noirmoutier-en-l’Île / Fontenay-le-Comte, 201 km

    Il Tour de France 2018 prende il via con una tappa adatta ai velocisti. Percorso quasi completamente pianeggiante, unico GPM (di quarta categoria, 700 metri al 4.2%) a meno di 30 km dal traguardo. Sarà volata quasi certa: chi indosserà la prima maglia gialla?

  • Tour de France 2018, 2^ tappa

    Tappa 2, domenica 8 luglio 2018, Mouilleron-Saint-Germain / La Roche-sur-Yon, 182.5 km

    Tappa più breve, percorso leggermente ondulato in avvio con un GPM (anche in questo caso di quarta categoria, 1 km al 3.9%) dopo 28 km. Dai 60 km in poi tutta pianura fino al traguardo.

  • Tour de France 2018, 3^ tappa

    Tappa 3, lunedì 9 luglio 2018, cronometro a squadre Cholet / Cholet, 35.5 km

    Prima possibile vera selezione in classifica generale. La settimana si apre con la cronometro a squadre all’interno di un circuito che propone diversi saliscendi. Due rilevamenti cronometrici prima del traguardo: il primo dopo 13 km, il secondo dopo 26.5 km. 

  • Tour de France 2018, 4^ tappa

    Tappa 4, martedì 10 luglio 2018, La Baule / Sarzeau, 195 km

    Occhi puntati ancora una volta sui velocisti nella 4^ tappa del Tour de France 2018: anche in questo caso percorso quasi completamente pianeggiante, con un solo GPM (quarta categoria, 800 metri al 7.8%) quando mancano poco più di 50 km al traguardo.

  • Tour de France 2018, 5^ tappa

    Tappa 5, mercoledì 11 luglio 2018, Lorient / Quimper, 204.5 km

    Prima parte della tappa pianeggiante, poi i ciclisti affronteranno diversi strappi fino al traguardo: cinque i gran premi della montagna in programma, due di quarta categoria e tre di terza categoria. Potrebbe essere una giornata interessante per coloro che vanno a caccia di una vittoria di tappa, magari senza ambizioni di classifica.

  • Tour de France 2018, 6^ tappa

    Tappa 6, giovedì 12 luglio 2018, Brest / Mûr de Bretagne Guerlédan, 181 km

    Anche in questo caso prima parte del percorso pianeggiante, poi due gran premi della montagna: il primo di terza categoria, il secondo di quarta categoria. Nel finale doppio passaggio sul Mur de Bretagne: 2 km al 6.9% di pendenza media. 

  • Tour de France 2018, 7^ tappa

    Tappa 7, venerdì 13 luglio 2018, Fougères / Chartres, 231 km

    Dopo qualche insidia, il percorso torna ad essere pianeggiante al Tour de France 2018. Si affronta la tappa più lunga di questa edizione: un solo GPM (quarta categoria) dopo 120 km, è attesa un’altra volata nel finale. 

  • Tour de France 2018, 8^ tappa

    Tappa 8, sabato 14 luglio 2018, Dreux / Amiens Métropole, 181 km

    Tappa abbastanza ondulata, ma senza particolari insidie. Due i gran premi della montagna, entrambi di quarta categoria: il primo dopo 35 km, il secondo dopo 71 km. Ultimi 50 km in leggera discesa, con il traguardo che molto probabilmente ci regalerà un’altra volata.

  • Tour de France 2018, 9^ tappa

    Tappa 9, domenica 15 luglio 2018, Arras Citadelle / Roubaix, 156.5 km

    Si corre lungo le strade della Parigi-Roubaix. 15 settori da affrontare sul suolo caratteristico della classica: quasi 22 km sul pavé. Nessun gran premio della montagna in programma, un traguardo volante dopo 59 km e ultimo chilometro quasi tutto pianeggiante. Il terreno irregolare potrebbe regalare sorprese.

  • Tour de France 2018, 10^ tappa

    Tappa 10, martedì 17 luglio 2018, Annecy / Le Grand-Bornand, 158.5 km

    Dopo il primo giorno di riposo, la seconda settimana si apre con una tappa di alta montagna. Cinque i GPM in programma: il primo, di quarta categoria, dopo 19 km; il secondo (Col de la Croix Fry), di prima categoria, dopo 43 km (11.3 km di salita al 7%); il terzo (Montée du plateau des Glières), hors catégorie, dopo 68.5 km (6 km all’11.2%); il quarto (Col de Romme), di prima categoria, dopo 130 km (8.8 km all’8.9%); il quinto (Col de la Colombière), di prima categoria (7.5 km all’8.5 km). Dopo lo scollinamento, lunga discesa fino all’ultimo km.

  • Tour de France 2018, 11^ tappa

    Tappa 11, mercoledì 18 luglio 2018, Albertville / La Rosière Espace San Bernardo, 108.5 km

    Tappa più breve, ma ancora una volta pendenze proibitive. La giornata parte subito in salita, con il primo GPM hors categorie (Montée de Bisanne, 12.4 km all’8.2%) posto dopo 28 km. Scollinamento, discesa e nuovo GPM, ancora hors categorie (Col du Pré, 12.6 km al 7.7%) dopo 57.5 km. Pochissimi km in discesa e poi si torna a scalare verso un GPM di seconda categoria (5.7 km al 6.5%). Scollinamento con lunga discesa e salita finale verso La Rosière, dove sono posti traguardo e GPM di prima categoria (17.6 km al 5.8%).

  • Tour de France 2018, 12^ tappa

    Tappa 12, giovedì 19 luglio 2018, Bourg-Saint-Maurice Les Arcs / Alpe d’Huez, 175.5 km

    Ancora montagne al Tour de France 2018, terzo giorno consecutivo sulle Alpi. Quattro gran premi della montagna in programma, tre dei quali Hors Categorie: il primo, Col de la Madaleine, dopo 53.5 km (25.3 km al 6.2%); il secondo, Lacets de Montvernier, dopo 83 km (seconda categoria, 3.4 km all’8.2%); il terzo, Col de la Croix de Fer, dopo 121 km (29 km al 5.2%); poi il traguardo che tutti attendono: l’Alpe d’Huez (13.8 km all’8.1%).

  • Tour de France 2018, 13^ tappa

    Tappa 13, venerdì 20 luglio 2018, Bourg d’Oisans / Valence, 169.5 km

    Dopo la durissima tre giorni, tornano in gioco i velocisti. Due possibili insidie, ovvero due gran premi di terza e quarta categoria; finale pianeggiante dopo una leggera discesa. 

  • Tour de France 2018, 14^ tappa

    Tappa 14, sabato 21 luglio 2018, Saint-Paul-Trois-Châteaux / Mende, 188 km

    Si torna a scalare al Tour de France 2018. Dopo un inizio relativamente tranquillo, col primo GPM di giornata (quarta categoria) dopo 81 km, percorso di fatto tutto in salita: Col de la Croiz (seconda categoria, 9.1 km al 5.3%), Col du Punt sans Eau (terza categoria, 3.3 km al 6.3%) e Côte de la Croix Neuve nel finale (seconda categoria, 3 km al 10.2%). 

  • Tour de France 2018, 15^ tappa

    Tappa 15, domenica 22 luglio 2018, Millau / Carcassonne, 181.5 km

    Subito un GPM di terza categoria in avvio, poi il Col de Sié (10.2 km al 4.9%) dopo 64.5 km. Percorso frastagliato fino al chilometro 140, dov’è posto un gran premio della montagna di prima categoria (Pic de Nore, 12.3 km al 6.3 km). Lunga discesa dopo lo scollinamento e arrivo in pianura: tappa adatta ad una fuga?

  • Tour de France 2018, 16^ tappa

    Tappa 16, martedì 24 luglio 2018, Carcassonne / Bagnères-de-Luchon, 218 km

    Si attraversano i Pirenei. Tappa molto lunga, con numerose insidie soprattutto nel finale dopo un avvio abbastanza tranquillo: due i GPM negli ultimi 50 km, entrambi di prima categoria. Il primo, Col de Menté, 6.9 km all’8.1%; il secondo, Col du Portillon, 8.3 km al 7.1%). Traguardo posto al termine di una ripida discesa lunga 10 km.

  • Tour de France 2018, 17^ tappa

    Tappa 17, mercoledì 25 luglio 2018, Bagnères-de-Luchon / Saint-Lary-Soulan, 65 km

    Tappa molto particolare, una vera e propria novità. I corridori, infatti, partiranno in base alla propria posizione in classifica generale. 20 ciclisti per ogni plotone, a partire dai migliori che quindi almeno nelle fasi iniziali non avranno i gregari a disposizione. Percorso breve, 65 km, con tre salite in programma: due gran premi della montagna di prima categoria, uno Hors Categorie posto sul traguardo.

  • Tour de France 2018, 18^ tappa

    Tappa 18, giovedì 26 luglio 2018, Trie-sur-Baïse / Pau, 171 km

    Tappa tranquilla, senza insidie se non i due gran premi della montagna di quarta categoria. Spazio ancora ai velocisti (o ad una fuga?), i big rifiatano in attesa del gran finale.

  • Tour de France 2018, 19^ tappa

    Tappa 19, venerdì 27 luglio 2018 Lourdes / Laruns, 200.5 km

    Ancora Pirenei, corridori alle prese con pendenze proibitive. 6 i gran premi della montagna in programma: due di quarta categoria, uno di seconda categoria, uno di prima categoria e due Hors Categorie. Proprio nel finale il Col d’Aubisque (HC, 16.6 al 4.9% di pendenza media) prima dello scollinamento e del traguardo. 

  • Tour de France 2018, 20^ tappa

    Tappa 20, sabato 28 luglio 2018, cronometro individuale Saint-Pée-sur-Nivelle / Espelette, 31 km

    Il Tour de France 2018 di fatto si chiude qui. Cronometro individuale in programma nella penultima tappa, che presenta diversi saliscendi e quindi possibili sorprese anche in chiave maglia gialla. Anche gli specialisti potrebbero faticare. Due i rilevamenti cronometrici prima del traguardo: il primo dopo 13 km, il secondo dopo 22 km.

  • Tour de France 2018, 21^ tappa

    Tappa 21, domenica 29 luglio 2018, Houilles / Paris Champs-Élysées, 116 km

    Ultima tappa con la consueta passerella tra le strade di Parigi. Percorso tutto o quasi pianeggiante, arrivo in volata utile in chiave maglia verde. 

    A cura di Biagio Romano

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Biagio Romano

Classe '93, napoletano di nascita, interista di fede. Scrivo sul web da quando avevo 16 anni: prima per hobby, poi per lavoro. Curioso di natura, amo le sfide (soprattutto vincerle). Mi affascina il mondo dell'informazione e quello della comunicazione. Tra gli argomenti che seguo con maggiore interesse: tutto ciò che riguardala tv. Reality show, talent show senza tralasciare gossip e altri programmi vari. Seguo molto anche tutto ciò che riguarda la tecnologia e mi occupo di natura e scienza

SEGUICI SU: