Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 19 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Tour de France 2019, partecipanti e favoriti: sarà Froome vs Thomas? Gli italiani in gara

Tour de France 2019, i favoriti per la vittoria finale: Thomas, Froome, Bernal, a trionfare sarà uno di loro?

Tour de France 2019, partecipanti e favoriti
Tour de France 2019, i ciclisti favoriti per la vittoria finale - Foto Pixabay
1 di 3
  • Tour de France 2019, previsioni meteo

    È già possibile, anche se manca ancora del tempo, indicare alcune tendenze meteo sul prossimo Tour de France 2019: difficile, comunque, parlare di previsioni accurate. I primi giorni di luglio in Francia dovrebbero essere prevalentemente soleggiati, con temperature tra i 15 e i 25 gradi. Possibili rovesci sparsi nei giorni centrali del mese, con un clima sempre più stabile col trascorrere dei giorni e temperature massime che toccheranno i 30 gradi.

    Tour de France 2019, quando inizia? Info tv e streaming, ecco le tappe cruciali

    Tour de France 2019, il 6 luglio il via

    Mancano ormai poche settimane all’inizio del Tour de France 2019, centoseiesima edizione della corsa ciclistica a tappe che si disputa in terra transalpina: si parte il 6 luglio, il sipario calerò poi il 28 luglio. 21 tappe totali, due delle quali (le prime due) a Bruxelles; due anche i giorni di riposo. 

    Giro del Delfinato 2019 tappe: percorso e altimetria | Previsioni meteo

    18 squadre, 174 corridori al Tour de France 2019

    Diciotto squadre iscritte, per un totale di 174 corridori: anche per il Tour de France 2019 il parterre sarà quello delle grandi occasioni. Prima, però, ci sarà il Giro del Delfinato, in programma a partire da domenica 9 giugno. 

    Tour de France 2019, i favoriti: sarà Thomas vs Froome?

    Per quanto riguarda i favoriti per la vittoria finale del Tour de France 2019 ci sono due nomi su tutti: Geraint Thomas, che ha già trionfato lo scorso anno, e Chris Froome, che ha vinto quattro volte in terra francese. Sempre per quanto riguarda il Team Ineos, occhi puntati sull’emergente Egan Bernal. Dopo la vittoria dello scorso anno, Thomas si candida per il bis: è lui quello maggiormente in forma e colui che ha ottenuto risultati migliori in questo 2019. Poco da dire su Froome: il suo curriculum parla per lui; fari accesi anche su Egan Bernal: sarà l’anno dell’esplosione definitiva?

  • Tour de France 2019, ci proverà anche Dumoulin

    Non possiamo non parlare di Tom Dumoulin, che al Tour de France 2019 andrà a caccia del riscato dopo il ritiro al Giro d’Italia a causa di una caduta. Il Team Sunweb conterò su di lui. Non possiamo non parlare del padroni di casa Romain Bardet e Thibaut Pinot: due anni di assenta al Tour per quest’ultimo, mentre per Bardet il 2018 non è stato un anno all’altezza dei precedenti, in quanto a risultati. Non mancheranno il campione del mondo Alejandro Valverde e Nairo Quintana, entrambi con la casacca Movistar. E gli outsider? Senza dubbio bisognerà tenere in considerazione Adam Yates, Rigoberto Uran e RIchie Porte.

  • Tour de France 2019, e gli italiani?

    Chiudiamo con gli italiani: difficile puntare alla vittoria del Tour de France 2019 per i ciclisti azzurri. Ci proverà, senza dubbio, Vincenzo Nibali, che però non ha grandi aspettative. Potrà però contare su due spalle come Damiano Caruso e Matej Mohoric. Tra gli altri italiani in gara, come si legge su Direttaciclismo.it, troviamo Colbrelli, Viviani, Guarnieri, Trentin, Bennati, Gatto e Oss. 

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Carmine Orlando

Redattore web, classe 1971. Rapito dalla dialettica, avvinto da saggi e manuali di psicologia, affascinato dalla scrittura, di quest’ultima mia passione ne ho fatto una professione, Esperto di sport, dal calcio in primis, pronostici compresi, ai motori tra Sbk, F1 e MotoGP, passando per il tennis, il basket e il volley, fino al ciclismo, lo sci alpino e il nuoto.. Sono appassionato di astrologia e di oroscopi ma anche di scienza e tecnologia, non che di statistiche per le lotterie, tutti argomenti di cui scrivo. Alzo sempre l’asticella dei miei obiettivi, conscio che si può sempre imparare e migliorare. La resa non è contemplata nel mio modus vivendi.

SEGUICI SU: