NanoPress

Campi Flegrei, lago di magma ha alzato il suolo di 10 centimetri

  • Il lago però potrebbe raffreddarsi rapidamente e quindi non essere in grado di produrre eruzioni.

    lago di magmaCampi Flegrei, lago di magma ha alzato il suolo di 10 centimetri – Da una recente ricerca sull’attività vulcanica è stata scoperta l’esistenza di un lago di magma, generatosi dalla risalita dello stesso, sotto i Campi Flegrei, ad una profondità di 3 mila metri e che copre un raggio compreso fra i  2 e 3 km. La formazione di questo lago è la causa del sollevamento del suolo di circa 10 cm  in quella particolare area avvenuto tra il 2012 e il 2013. Tutto sta ad indicare della ripresa vulcanica. Il lago però potrebbe raffreddarsi rapidamente e quindi non essere in grado di produrre eruzioni.[…]

  • Non è un fatto del tutto nuovo quello del sollevamento del terreno, ma l’attuale situazione è diversa. Il sollevamento avvenuto negli anni ’80 era legato all’immissione di fluidi idrotermali (gas e acqua) nelle rocce della caldera e non a causa dell’attività del magma. La risalita e l’intrusione del magma all’interno del lago sotterraneo potrebbe essere anche il normale ciclo delle caldere, tant’è che non si esclude fosse già attivo durante le crisi bradisismiche degli scorsi decenni.[…]

  • Negli ultimi 10 anni il sollevamento è arrivato a circa 30 cm, tanto che nel 2012 il Dipartimento della Protezione Civile ha innalzato il livello di allerta (da codice verde a giallo) dei Campi Flegrei (la struttura vulcanica più pericolosa d’Europa) considerati un po’ come la Yellow Stone tricolore.