Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 13 Dicembre
Scarica la nostra app

Due forti scosse di terremoto avvertite poco fa: paura in molte città. Tremano intensamente più Stati, diffusi i dati ufficiali

Due scosse nettamente avvertite nel Mediterraneo: ecco i dati ufficiali

Scosse di terremoto in Italia, le ultimissime
1 di 4
  • Terremoto Mediterraneo: continuano le scosse

    Ancora scosse nel Mediterraneo dove negli ultimi giorni è tornata nuovamente ad aumentare la frequenza sismica tra Grecia e Turchia. Si tratta di zone molto sismiche, dove la terra continua a muoversi. Nella giornata di oggi infatti, poco fa, una violenta scossa M 5.6 ha colpito Creta e un’altra, M 4.7 la Turchia occidentale.

    Due forti scosse poco fa

    Poco fa, due forti scosse di terremoto sono state avvertite nel Mediterraneo, in particolare in Grecia e in Turchia. La prima, di M 5.6, ha colpito Creta, l’altra invece, poco dopo, di M 4.7, ha interessato la Turchia occidentale, facendo tremare intensamente anche Istambul. Vediamo nel dettaglio gli epicentri dei due forti sismi.

    Terremoto M 5.6 a Creta

    Una violenta scossa, M 5,6, ha interessato alle ore 10.48 l’isola di Creta, facendosi sentire molto bene in molte zone del sud della Grecia e nella Turchia occidentale. Il sisma, ha avuto un ipocentro a 20 km e un epicentro localizzato a 100 km S di  Makry Gialos, 122 km S di Ágios Nikólaos, 159 km SE di Irákleion, 477 km SE di Athens, dove sono arrivati alcuni tremori. Scossa avvertita molto bene in Grecia, Turchia ma anche in Libia e in Egitto.

  • Terremoto M 4.7 in Turchia, trema Istanbul

    Pochi minuti dopo, alle ore 11.00, un’altra scossa di terremoto è stata registrata in Turchia, M 4.7. Epicentro localizzato a 22 km S di  Silivri, 35 km SW di Büyükçekmece, 64 km W di İstanbul. Momenti di paura nella città turca ma al momento non si segnalano danni ne a cose ne a persone. A seguito di queste due forti scosse, molte altre sono state registrate nel Mediterraneo, che sta continuando a muoversi ininterrottamente. Il sisma è stato ben avvertito in Turchia, Grecia e Bulgaria.

  • Terremoto Mediterraneo: continua a muoversi intensamente la parte sud-orientale

    Il Mediterraneo sud-orientale continua ad essere in movimento ma la terra sta continuando a tremare in tutto il Mediterraneo sud-orientale, tra la Grecia e la Turchia, con uno sciame sismico ininterrotto sia nel Peloponneso che nel Dodecaneso e in Turchia. Nelle ultime settimane in zona si sono avute scosse ben superiori al quinto grado ed avvertite nettamente dalla popolazione.

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    Per quanto riguarda le altre scosse a livello mondiale, al momento c’è da segnalare un violento terremoto M 6.3 in Porto Rico. Per il resto, vi ricordiamo che proprio all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare sempre in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano e anche in quello mondiale.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: