Sabato 20 Luglio
Scarica la nostra app

Due intense e profonde scosse di terremoto colpiscono la Romania. Diffusi i dati ufficiali

Doppia scossa in Romania. Avvertita bene dalla popolazione, dati ufficiali

Tre sismi avvertiti nettamente in molte zone dell'Islanda
  • Terremoto Romania: torna a tremare la terra nel Paese

    Questo 2019 sta facendo registrare molte scosse di terremoto a livello mondiale ma anche in Italia, in modo particolare al meridione ma anche in Europa e non soltanto in Grecia e Turchia (zone altamente sismiche) ma anche in Romania. Proprio nella giornata odierna due sismi sono stati ben avvertiti nel Paese.

    Doppia scossa in Romania

    Due scosse di terremoto sono state intensamente avvertite dalla popolazione in Romania. Non è la prima volta che trama il Paese balcanico ma nelle ultime settimane sono state registrate diverse scosse di terremoto. Queste ultime due invece hanno avuto una M di 3.8 e 3.4 sulla scala Richter, ed avvertite nettamente dalla popolazione.

    Dettagli epicentro scossa M 3.8

    Come riportato dall’Emsc, la prima scossa è avvenuta questa notte alle ore 2.19 ed ha avuto una M 3.8. Epicentro localizzato a 9 km NW di Gura Teghii, dove il sisma è stato percepito bene e alcune persone sono scese in strada, 56 km SE di Sfântu-Gheorghe, 123 km N di Bucharest.

  • Epicentro seconda scossa

    Sempre secondo l’Emsc, la seconda scossa invece è avvenuta questa mattina poco prima delle ore 11. La magnitudo è stata di 3.4 e  l’epicentro è stato molto simile e localizzato a 16 km N di  Gura Teghii, 56 km W di Focşani,135 km N di Bucharest. Scosse molto profonde, la prima infatti ha avuto un ipocentro fissato a 136 km l’altra invece a 100 km di profondità. Terremoti avvertiti bene entro un raggio di circa 100 chilometri. Tali sismi sono stati avvertiti in diverse città, soprattutto quello M 3.8 ma non sembrano risultare particolari danni ma solo dei momenti di preoccupazione.

  • Sismicità dell’Europa

    In Europa, l’Italia è uno dei paesi con più alta sismicità in assoluto. Non solo la nostra penisola, a livello europeo ma anche altri due paesi risultano molto sismici e soggetti a forti scosse, questi sono la Grecia e la Turchia. Sismicità medio-alta anche in altre zone dei Balcani come l’Albania e la Romania, dove scosse intense sono più rare del Mediterraneo sud-orientale ma comunque possibili.

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    In Europa scosse di terremoto hanno interessato la Romania anche nei giorni scorsi, come riportato dall’EuropeanMediterranean Seismological Centre (EMSC) ma con magnitudo più bassa rispetto a quest’ultima scossa. Come sempre vi ricordiamo che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, è possibile consultare in diretta l’andamento della sismicità nel territorio italiano e in quello mondiale.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: