Domenica 18 Agosto
Scarica la nostra app

Due scosse di terremoto intensamente avvertite nei Balcani poco fa. Molte le città interessate, diffusi i dati ufficiali

Due forti scosse in Bosnia. Tremano diverse città, dati ufficiali

Forte terremoto colpisce il Pacifico. Paura nella popolazione.
1 di 4
  • Terremoto,  si muovono intensamente i Balcani

    Nelle ultime ore, la terra è tornata a tremare in maniera abbastanza intensa nei Balcani, al di là dell’Adriatico e principalmente in Bosnia. Come riportato dall’European-Mediterranean Seismological Centre, sono state varie le scosse nelle ultime 24 ore tra Turchia, Bosnia e Montenegro.

    Forte scosse in Bosnia

    In particolare, poco fa due forti scosse di terremoto hanno colpito la Bosnia, con M 4.1 e 4.2 sulla scala Richter. Le scosse sono state avvertite in Bosnia, Montenegro e sono moltissime le città che hanno tremato data la profondità dei sismi del tutto superficiale.

    Dettagli epicentro

    La prima scossa, si è verificata alle 9.05 di questa mattina ed ha avuto una M di 4.2. Epicentro localizzato a 7 km N di Mramor, 90 km N di Sarajevo. Altra scossa M 4.1, alle ore 11.07 con epicentro fissato a 10 km S of Čajniče e 70 da Sarajevo, dove il sisma è stato avvertito nettamente.

  • Scosse poco profonde

    Le due scosse di terremoto sono state poco profonde, ipocentri localizzati a 2 km e 10 km di profondità. Sismi avvertiti molto bene entro un raggio superiore ai 200 chilometri, molte inoltre sono state le segnalazioni di avvertimento della scossa anche lungo le coste croate e del Montenegro, vicine alla Bosnia Erzegovina.

  • Sismicità dei Balcani

    La sismicità dei Balcani risulta essere molto elevata, soprattutto a sud e tra la Grecia e la Turchia. Un altro Paese a medio-alto rischio è l’Albania e la Romania, dove in questi giorni si sono avute diverse scosse. Nel Paese non sono rarissimi nemmeno terremoti di magnitudo superiore al sesto grado e basterebbe guardare al passato per comprenderne meglio la sismicità. Tanto per citarne alcuni: 1908 (7.1), 1940 (7.4), 1977 (7.2, durato quasi un minuto) e 1986 (7.1). Quello del ’77  è ancora nella mente di tutti, con 35.000 case distrutte in tutto il paese e circa 1400 vittime soltanto a Bucarest (Fonte: allascopertadellaromania.com).

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    Per quanto concerne la situazione sismica nel mondo relativa alla giornata di oggi, non vi sono da segnalare scosse di magnitudo pari o superiore a 6.0. Per ulteriori dettagli vi ricordiamo che all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’’, potrete consultare in tempo reale l’andamento della sismicità nel territorio italiano e in quello mondiale.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.