Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 25 Novembre
Scarica la nostra app

Esplosione dal vulcano Stromboli, piovono “bombe di lava”: ecco cosa è successo (FOTO)

Prima l'esplosione e poi la pioggia di lava incandescente: attimi di paura sul vulcano Stromboli, ecco cosa è successo nelle Isole Eolie

Esplosione dal vulcano Stromboli, piovono “bombe di lava”: ecco cosa è successo (FOTO)
Due forti esplosioni, avvertite distintamente dalla popolazione, oggi all'alba sul vulcano Stromboli, 19 luglio 2020. Lo ha reso noto l'Ingv, che ha registrato la forte intensità, caratterizzata da lancio di lapilli incandescenti, della cosiddetta attività stromboliana. Il materiale piroplastico è finito su tutta la terrazza craterica e lungo la Sciara del fuoco, senza causare danni. ANSA/ INGV +++ NO SALES, EDITORIAL USE ONLY +++
1 di 2
  • Esplosione dal vulcano Stromboli, piovono “bombe di lava”: ecco cosa è successo (FOTO)

    Attimi di paura per tutti coloro che vivono nei pressi dello Stromboli, nelle Isole Eolie, in Sicilia: come riportato da Ansa.it, nelle scorse ore dalla zona orientale del vulcano si è sentita una forte esplosione, potente a tal punto da aprire porte e finestre delle abitazioni più vicine. Subito dopo sono piovute “bombe di lava incandescente” dalla bocca dello Stromboli che hanno invaso le pendici della Sciara del Fuoco ma che, fortunatamente, non hanno avuto conseguenze. Numerose le tesimonianze di persone che hanno avvertito nel cuore della notte un “boom” spaventoso. “L’esplosione – hanno spiegato gli esperti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – ha generato una onda di pressione consistente. Per questo è stata avvertita con molta chiarezza”. 

    Terremoto nelle Marche oggi, mercoledì 11 novembre 2020: scossa M 2.4 in provincia di Macerata

    LIstituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.4 nelle Marche ad Ussita (MC) alle ore 2:36 di oggi, mercoledì 11 novembre 2020. Replica di magnitudo 2.3 alle ore 5:35. Ipocentro a 9 chilometri di profondità in entrambi i casi. Nel pomeriggio, alle ore 17.48, sisma di magnitudo 2.3 a Poggio Imperiale, in provincia di Foggia, ipocentro a 7 chilomtri di profondità. Vediamo di seguito quali sono i comuni interessati dalla scossa nelle Marche.

    Scosse in mare

    L‘Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato oggi anche tre scosse in mare. Alle 7:11 scossa M 2.4 Mar Ionio Meridionale (MARE), ipocentro ad 11 km. Alle ore 6:46 sisma M 2.5 nel mar Ionio meridionale, ipocentro a 30 km di profondità. Epicentro al largo, 81 km ad est di Siracusa, 92 km ad est di Acireale. Alle ore 1:25 sisma M 2.5 nel Tirreno meridionale, ipocentro ad 80 km di profondità. Evento localizzato in mare aperto, 61 km ad ovest di Lamezia Terme, 72 km a sud ovest di Cosenza.

  • Le scosse di terremoto all’estero

    Per quanto riguarda la situazione sismica all’estero l’INGV ha rilevato una forte scossa di terremoto di magnitudo 5.2 in Macedonia alle ore 4:54 di oggi, 11 novembre 2020, ipocentro a 10 km. Nel pomeriggio, alle 15:25, replica di magnitudo 5.0 con ipocentro a 8 km.  Su Centrometeoitaliano.it è possibile trovare aggiornamenti in diretta sulla situazione sismica in Italia e all’estero.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: