Giovedì 18 Luglio
Scarica la nostra app

Forte scossa di terremoto a Malta poco fa: sta tremando il Mediterraneo centrale, dati ufficiali

Scossa nettamente avvertita a Malta questa mattina: diffusi i dati ufficiali

Forte scossa di terremoto nel Mediterraneo centrale. Epicentro ad est di Malta
  • Forte scossa di terremoto a Malta

    Nella mattinata di oggi, una forte scossa di terremoto ha colpito Malta, con M 4.3 sulla scala Richter. Il sisma è stato registrato in mare a sud-est dell’isola, dove comunque è stato avvertito nettamente dalla popolazione. In questi giorni numerose sono le scosse che stanno continuando a registrarsi nel Mediterraneo.

    Dettagli epicentro

    La scossa si è verificata poco prima delle 10 di questa mattina ed è stata avvertita molto bene. L’epicentro è stato localizzato a 167 km SE di Valletta, dove la scossa è stata percepita molto bene dalla popolazione, in particolare vista la distanza, soprattutto nei piani alti delle abitazioni. Sisma localizzato a 366 km NE di Tripoli.

    Sisma percepito bene a sud di Malta

    Il sisma è stato percepito su tutta l’isola ma in particolare nella parte meridionale, più vicina all’epicentro. Moltissime le testimonianze di persone che hanno avvertito il sisma, nonostante l’epicentro sia stato localizzato ad oltre 100 km da Malta.

  • Mediterraneo che continua a tremare

    Non solo Malta e Mediterraneo centrale ma la terra sta continuando a tremare soprattutto ad est. Dopo una piccola pausa, la terra ha ripreso a tremare in tutto il Mediterraneo sud-orientale, tra la Grecia e la Turchia, con uno sciame sismico quasi ininterrotto che nel Peloponneso va avanti ormai da quasi un anno. Si tratta di zone estremamente sismiche e tra le più “pericolose” a livello europeo. Non sono affatto rari sismi superiori al sesto grado tra Grecia e Turchia.

  • Seguiteci sul nostro canale Youtube

    Tornando invece alla situazione meteo dobbiamo segnalare i forti temporali che sono tuttora in corso tra parte della Romagna e soprattutto Marche, Umbria e Abruzzo. Proprio sul medio Adriatico nelle prossime ore saranno da mettere in conto altri violenti fenomeni. Vi invitiamo dunque a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: